COMUNICATO n. 19 del 8 marzo 2019.pdf

COMUNICATO n. 18 del 6 marzo 2019.pdf

COMUNICATO n. 17 del 4 marzo 2019.pdf

COMUNICATO n. 16 del 25 febbraio 2019.pdf

COMUNICATO n. 15 del 25 febbraio 2019.pdf

COMUNICATO n. 14 del 15 febbraio 2019.pdf

COMUNICATO n. 13 del 12 febbraio 2019.pdf

COMUNICATO n. 12 del 5 febbraio 2019.pdf

COMUNICATO n. 11 del 31 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 10 del 22 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 9 del 21 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 8 del 18 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 7 del 17 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 6 del 17 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 5 del 15 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 4 del 15 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 3 del 9 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 2 del 7 gennaio 2019.pdf

COMUNICATO n. 1 n. del 2 gennaio 2019.pdf

 

 

2018

COMUNICATO n. 106 del 20 dicembre 2018.pdf

COMUNICATO n. 105 del 18 dicembre 2018

COMUNICATO n. 104 del 17 dicembre 2018

COMUNICATO n. 103 del 17 dicembre 2018

COMUNICATO n. 102 del 17 dicembre 2018

COMUNICATO n. 101 del 11 dicembre 2018

COMUNICATO n. 100 del 5 dicembre 2018

COMUNICATO n. 99 del 3 dicembre 2018

COMUNICATO n. 98 del 29 novembre 2018

COMUNICATO n. 97 del 29 novembre 2018

COMUNICATO n. 96 del 20 novembre 2018

COMUNICATO n. 95 del 19 novembre 2018

COMUNICATO n. 94 del 16 novembre 2018

COMUNICATO n. 93 del 14 novembre 2018

COMUNICATO n. 92 del 13 novembre 2018

COMUNICATO n. 91 del 12 novembre 2018

COMUNICATO n. 90 del 7 novembre 2018

COMUNICATO n. 89 del 31 ottobre 2018

COMUNICATO n. 88 del 29 ottobre 2018

COMUNICATO n. 87 del 29 ottobre 2018

COMUNICATO n. 86 del 29 ottobre 2018

COMUNICATO n. 85 del 23 ottobre 2018

COMUNICATO n. 84 del 19 ottobre 2018

COMUNICATO n. 83 del 19 ottobre 2018

COMUNICATO n. 82 del 17 ottobre 2018

COMUNICATO n. 81 del 15 ottobre 2018

COMUNICATO n. 80 del 11 ottobre 2018

COMUNICATO n. 79 del 5 ottobre 2018

COMUNICATO n. 78 del 1 ottobre 2018

COMUNICATO n. 77 del 1 ottobre 2018

COMUNICATO n. 76 del 26 settembre 2018

COMUNICATO n. 75 del 24 settembre 2018

COMUNICATO n. 74 del 24 settembre 2018

COMUNICATO n. 73 del 21 settembre 2018

COMUNICATO n. 72 del 18 settembre 2018

COMUNICATO n. 71 del 10 settembre 2018

COMUNICATO n. 70 del 10 settembre 2018

COMUNICATO n. 69 del 31 agosto 2018

COMUNICATO n. 68 del 27 agosto 2018

COMUNICATO n. 67 del 21 agosto 2018

COMUNICATO n. 66 del 8 agosto 2018

COMUNICATO n. 65 del 3 agosto 2018

COMUNICATO n. 64 del 31 luglio 2018

COMUNICATO n. 63 del 26 luglio 2018

COMUNICATO n. 62 del 25 luglio 2018

COMUNICATO n. 61 del 23 luglio 2018

COMUNICATO n. 60 del 17 luglio 2018

COMUNICATO n. 59 del 10 luglio 2018

 COMUNICATO n. 58 del 10 luglio 2018

COMUNICATO n. 57 del 3 luglio 2018

COMUNICATO N. 56 del 2 luglio 2018

COMUNICATO N. 55 del 26 giugno 2018

COMUNICATO N. 54 del 25 giugno 2018

COMUNICATO N. 53 del 22 giugno 2018

COMUNICATO N. 52 del 20 giugno 2018

COMUNICATO N. 51 del 18 giugno 2018

COMUNICATO N. 50 del 18 giugno 2018

COMUNICATO N. 49 del 13 giugno 2018

COMUNICATO N. 48 del 12 giugno 2018

COMUNICATO N. 47 dell’11 giugno 2018

COMUNICATO N. 46 dell’11 giugno 2018

COMUNICATO N. 45 dell’11 giugno 2018

COMUNICATO N. 44 del 6 giugno 2018

COMUNICATO N. 43 del 5 giugno 2018

COMUNICATO N. 42 del 1 giugno 2018

COMUNICATO N. 41 del 1 giugno 2018

COMUNICATO N. 40 del 25 maggio 2018

COMUNICATO N. 39 del 23 maggio 2018

COMUNICATO N. 38 del 23 maggio 2018

COMUNICATO N. 37 del 23 maggio 2018

COMUNICATO N. 36 del 21 maggio 2018

COMUNICATO N. 35 del 17 maggio 2018

COMUNICATO N. 34 del 16 maggio 2018

COMUNICATO N. 33 del 2 maggio 2018

COMUNICATO N. 32 del 23 aprile 2018

COMUNICATO N. 31 del 18 aprile 2018

COMUNICATO N. 30 dell’ 11 aprile 2018

 


 

COMUNICATO N. 29 del 30 marzo 2018

Auguri – Il Comitato Regionale rivolge a tutti i propri tesserati gli auguri di buona e serena Pasqua.

Certificazione medica – Si tiene ad informare che per i giovani di 5 e 6 anni non è richiesta la certificazione medica per svolgere l’attività ciclistica.

Contributi della Regione Autonoma della Sardegna – L’Assessorato Regionale allo Sport della Regione Autonoma della Sardegna, ha reso noti i termini per la presentazione delle domande di concessione dei contributi relativi alla stagione sportiva 2018 

Ø  30 giugno: art. 22: contributi destinati all’attività sportiva giovanile;

Ø  30 settembre: art. 28: contributi per la partecipazione a singole trasferte in territorio extra-regionale.

Ø  Albo Regionale delle Società: per poter usufruire dei contributi regionali (Regione, Comuni, Province) le Società hanno l’obbligo di presentare richiesta di rinnovo o di prima iscrizione all’Albo Regionale delle Società, entro il 30 settembre 2018.

Per chiarimenti ed informazioni è possibile contattare l’Ufficio dell’Assessorato al n. 070-6064267, Signora Paola Francesca Lepori – e-mail: plepori@regione.sardegna.it

Si consiglia, inoltre, di accedere al sito della Regione – Assessorato allo Sport –, al fine di attingere maggiori e più esaustivi ragguagli in proposito.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)

 


 

COMUNICATO N. 28 del 28 marzo 2018 -

 

Contributo per l’utilizzo delle Scorte Tecniche -Il Consiglio del C.R. di concerto con i Comitati Provinciali, nella sua ultima riunione, nell’intento di incentivare la sicurezza nelle gare su strada, ha deliberato di concedere un contributo di euro 150,00 per le gare in linea amatoriali iscritte in calendario alla data odierna e per le gare Allievi/Juniores.

Condizione per beneficiare del contributo sarà quella di fornire l’elenco delle Scorte Tecniche utilizzate e l’iscrizione all’Albo Regionale delle Società Sportive.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 27 del 22 marzo 2018 -

Reciprocità di partecipazione tra FCI ed Enti di Promozione Sportiva -Si riporta integralmente la comunicazione pubblicata sul sito web federale.

“E’ da qualche giorno in distribuzione la Bike Card 2018, la tessera che permette ai tesserati degli enti AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS e OPES di partecipare alle manifestazioni organizzate da FCI, ACSI, CSI, CSAIN, e UISP. Ricordiamo che la Bike Card viene distribuita ai propri tesserati direttamente dagli Enti in Convenzione.

Pertanto se un tesserato di AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS e OPES vuole partecipare ad una o più manifestazioni organizzate da FCI, ACSI, CSI, CSAIN o UISP nel 2018, deve richiedere al proprio Ente di appartenenza la Bike Card.

E’ bene ricordare che, per avere accesso alle manifestazioni convenzionate, la Bike Card deve essere presentata insieme alla tessera del proprio Ente. La Bike Card NON sostituisce la tessera rilasciata dall’Ente di appartenenza, che dovrà essere sempre presentata all’organizzazione della manifestazione ed ai giudici di gara.

Qualora si desideri stampare la propria Bike Card, ci si può registrare al portale www.bike-card.it e accedere all’area a riservata. Verrà visualizzata, inoltre, la TESSERA DIGITALE da mostrare direttamente dallo smartphone per ottenere l’accesso alle gare.

Per registrarsi occorrerà fornire i seguenti dati:

1) Numero di tessera dell’Ente di appartenenza;

2) Codice Fiscale;

3) Indirizzo e-mail (l’indirizzo e-mail dovrà essere unico, quindi non sarà possibile utilizzare un solo indirizzo per più tessere).

Per quanto riguarda gli Organizzatori delle gare FCI, ACSI, CSI, CSAIN o UISP ricordiamo che, sempre sul portale www.bike-card.it alla voce “visualizza l’elenco dei tesserati”, gli stessi potranno consultare l’elenco aggiornato in tempo reale dei possessori della Bike Card e quindi aventi diritto a partecipare alle manifestazioni qualora provengano dagli Enti interessati (AICS, ASI, CSEN, ENDAS, US ACLI, CNS LIBERTAS, OPES).

Ricordiamo anche che i tesserati di FCI, ACSI, CSI, CSAIN e UISP NON hanno bisogno di alcuna Bike Card”.

E il caso di precisare, viste le numerose richieste pervenute al C.R., che per il 2018 non vi è alcuna convenzione con l’Ente MSP Italia, pertanto è preclusa la partecipazione reciproca dei tesserati MSP alle gare FCI e la partecipazione dei tesserati FCI alle gare MSP.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 26 del 21 marzo 2018 -

Convenzione con gli Enti di Promozione Sportiva – La partecipazione dei tesserati FCI è consentita alle sole manifestazioni che si svolgono sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana o degli Enti di Promozione che hanno sottoscritto apposita convenzione con la stessa FCI.

E’ pertanto preclusa la partecipazione alle manifestazioni di vario genere organizzate da Enti di Promozione che non hanno sottoscritto la convenzione. Si vuole ricordare, peraltro, che è vietato il doppio tesseramento anche nel caso di tessera giornaliera rilasciata dagli Enti.

Si richiamano i Presidenti delle Società affiliate a voler vigilare perché i propri tesserati si astengano dal partecipare a manifestazioni ciclistiche (comprese escursioni, pedalate ecologiche, raduni per citarne alcuni) organizzate sotto l’egida di Enti non convenzionati.

L’elenco degli Enti convenzionati e le modalità di rilascio della Bike Card sono pubblicate sul sito web federale.

Gli uffici del C.R. sono a disposizione per ulteriori chiarimenti in merito.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 24 del 19 marzo 2018 -

 

Gare ed eventi privi di autorizzazione della F.C.I. – Si registrano alcune manifestazioni, mascherate come allenamenti di gruppo, mentre a tutti gli effetti trattasi di vere e proprie organizzazioni di gare, raduni, escursioni che, si ricorda, devono essere obbligatoriamente e regolarmente approvate dalla F.C.I. o dagli E.P.S.

È appena il caso di ricordare che i tesserati alla F.C.I. o agli E.P.S., partecipando a tali eventi, non beneficiano delle prescritte coperture assicurative.

Si tiene, inoltre, rammentare che se tali irregolari eventi vedono in qualche misura coinvolte Società affiliate, queste saranno dal Comitato Regionale deferite alla Procura Federale per i conseguenti provvedimenti disciplinari.

Esoneri da responsabilità, a cui ricorrono spesso detti organizzatori, non conseguono valore di legge ed ancor meno gli esentano dalle responsabilità civili e penali.

Si richiamano i Presidenti delle Società affiliate a voler vigilare perché i propri tesserati si astengano dal partecipare ai su richiamati eventi.

Nuovi Tecnici di 1° livello – A seguito degli esami finali, svoltisi lo scorso 24 febbraio, sono risultati idonei i sotto indicati Tecnici di 1° livello: Aresu Andrea, Atzeni Giorgio, Atzeni Matteo, Boi Rossano, Borrielli Marco, Busu Gianluca, Cambilargiu Alessandro, Canu Enrico, Cardia Rudy, Cogoni Andrea, Cossu Claudio, Cossu Filippo, Deligia Marco, Dessena Renato, Doneddu marco, Doro Maurizio, Fadda Cristian, Largiu Pier Luigi, Marcello Francesco, Marino Antonio Maria, Masala Cristian, Mele Marco, Melis Christian, Merella Maurizio, Merella Moro Renato, Merlin Pierluigi, Oghittu Gianluca, Orrù Massimo, Piga Giovanni, Pigato Roberto, Pinna Carlo, Piras Claudio, Pistis Agostino, Puddu Simona, Sanna Luciano, Sanna Stefano, Sardu Federico, Scarpa Giovanni, Sini Maurizio, Tocco Stefano e Vadilonga Elisabetta.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 23 del 9 marzo 2018 -

Partecipazione tesserati PG e non tesserati a gare Giovanissimi – Si vuole ricordare che al tesserato Promozione Giovanile ed ai non tesserati dai 5 ai 15 anni d’età è preclusa la partecipazione alle gare riservate alla categoria Giovanissimi. La partecipazione dei PG e dei non tesserati in occasione delle gare giovanissimi e subordinata alla richiesta di inserimento di una gara di Gioco Ciclismo. La stessa, essendo abbinata alla gara giovanissimi, non avrà alcun costo di iscrizione ed approvazione. L’unico costo sarà quello dell’assicurazione integrativa qualora vi siano partecipanti non tesserati.

Si invitano le Società che ancora non avessero provveduto ad inviare il mod. 1CTR integrativo per il Gioco Ciclismo.

Caricamento classifiche – Si ricorda l’obbligo delle Società organizzatrici al caricamento nel fattore K delle classifiche gara nei tempi e nelle modalità indicate nelle norme FCI. La mancata iscrizione nei termini comporterà un’ammenda di euro 80,00 così come indicato nel Prospetto Infrazioni e Sanzioni della FCI.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 22 del 5 marzo 2018 -

Aggiornamento Calendario – Si comunicano i seguenti aggiornamenti al calendario amatoriale e agonistico:

        la gara su strada Master Trofeo Sole e Mare prevista a Quartu S.E. per l’organizzazione della Nencini Sport Progetto Sardegna, prevista per il 18 marzo è anticipata a sabato 17 marzo;

        la gara su strada Juniores/Under 23 per l’organizzazione della Nencini Sport Progetto Sardegna, prevista per il 18 marzo è annullata in attesa di nuova data.

Tessere Dirigenti – Al fine di poter stampare le tessere Dirigenti si rende necessario il caricamento delle foto nel fattore K.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 21 del 5 marzo 2018 -

Norme attuative regionali Attività Giovanissimi 2018  - modifiche ed integrazioni  

Il C.R. ha apportato le seguenti modifiche alle Norme attuative regionali dell’attività Giovanissimi:

Periodo di attività

L’attività dei Giovanissimi si svolge a partire dal primo sabato di aprile fino alla prima domenica di ottobre mentre le manifestazioni di abilità, di cicloturismo e di gioco ciclismo possono organizzarsi tutto l’anno e tutti i giorni della settimana.

Nella seconda settimana dei mesi di aprile, maggio, giugno e nella prima settimana di luglio è consentita l’organizzazione di sole prove alternative alle attività di resistenza Strada e Cross Country.

E’ consentita l’organizzazione di prove di resistenza anche nelle seguenti gior-nate:

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 20 del 5 marzo 2018

Calendario regionale Giovanissimi 2018 – A seguito delle decisioni assunte dal Consiglio Regionale ed a quanto emerso nel corso della riunione delle Società, si rende noto il Calendario dell’attività Giovanissimi 2018.

Marzo

25     Gimkana               Uta                       Speed Bike Uta

Aprile

7       Alternativa            Guspini                 Unione Ciclistica Guspini

         Alternativa            Sassari                 Club MTB Progetto Sport

14     Strada                  Serramanna                   G.S. Pool Bike Serramanna

         Short track           Ozieri                    S.C. Ozierese

22     Abilità/Primi sprint Guspini                 Unione Ciclistica Guspini

         1^ prova del Campionato regionale

25     MTB                      Domus de Maria    Chia Laguna Running

28     MTB                      Cagliari                 G.S. Runner

         Strada                  La Maddalena       S.C. Isolana La Maddalena

Maggio

1°      MTB                      Bottida                 G.S. Tirso Bike

5       MTB                      Serramanna                   G.S. Pool Bioke Serramanna

         1° prova del Campionato interprovinciale Cagliari/Oristano

5                                   Ozieri                   S.C. Ozierese

1° prova del Campionato interprovinciale Sassari/Nuoro

12     Alternativa            Iglesias                 S.C. Monteponi

         Alternativa            Pattada                 S.C. Pattada

20     MTB                      Monastir               S.C. Cagliari

         2^ prova del Campionato regionale

26     Strada                  Calangianus                   Amspo Calangianus

Giugno

3       Team Relay           Sarroch                 Velo Club Sarroch

         Fase regionale del Trofeo C.O.N.I.

9                                    Serramanna                   G.S. Pool Bike Serramanna

         2° prova del Campionato interprovinciale Cagliari/Oristano

9                                    Sassari                 S.C. Fausto Coppi ‘72

         2° prova del Campionato interprovinciale Sassari/Nuoro

16     Strada                  Orani                             Polisp. Pedale Oranese

17     Strada                  Uta                       Speed Bike Uta

23     Strada                  Pattada                 S.C. Pattada

30     MTB                      Berchidda             G.S. Berchiddese

Luglio

8       Strada                  Villacidro               MTB Piscina Irgas 3C

         3^ prova del Campionato regionale

14     Strada                  Sarroch                 Velo Club Sarroch

         MTB                      Ozieri                    S.C. Ozierese

22     Strada                  Sassari                 S.C. Fausto Coppi ‘72

28     Gimkana/Sprint    Sarroch                 Velo Club Sarroch

29     MTB                      Pozzomaggiore     Pozzo Bike ASD

Agosto

5       Strada                  Olbia                     S.C. Terranova

25     Strada                  Siniscola               G.S. Pedale Siniscolese

Settembre

1°      MTB                      Sarroch                 Velo Club Sarroch

8       Gimkana               Villacidro               MTB Piscina Irgas 3C

         Short track           Ozieri                    S.C. Ozierese

16     Meeting                Olbia                     S.C. Terranova

         Meeting – 4^ prova Campionato regionale

22     MTB                      Guspini                 U.C. Guspini

         MTB                      Siniscola               G.S. Pedale Siniscolese

30     MTB                      Serrenti                Serrenti MTB

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 19 del 26 febbraio 2018 –

Direttori di Corsa – A seguito degli esami di abilitazione a Direttore di Corsa regionale, svoltisi sabato 24 febbraio 2018, ad Oristano, sono risultati idonei i seguenti candidati:

Cau Roberto, Chessa Salvatore, Demurtas Giovanni, Frau Pierfranco, Murru Luigi, Ortu Valentina. Ortu Virgilio, Salaris Cristiano,. Salaris Gianpiero, Sanna Alessandro, Scano Franco, Serio Giuseppina, Spanu Federica e Usai Gavino.

Il Comitato Regionale rivolge ai neo Direttori di Corsa i complimenti e l’augurio di buon lavoro.

Corso di aggiornamento Direttori di Corsa – Hanno regolarmente frequentato il prescritto Corso di aggiornamento, tenutosi nei giorni 17 e 18 febbraio, ad Oristano, i seguenti Direttori di Corsa in ruolo: Attene Salvatore Angelo, Camboni Antonio, De Agustini Salvatore, Fancello Giovanni, Mascia Luigi Carmelo e Pala Francesco.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 18 del 22 febbraio 2018 –

Gran Prix  2018 – Ad integrazione del comunicato n. 17 sono indetti i sotto indicati Gran Prix:

-      Gran Prix XCM Due Ruote di Giuseppe Solla, in programma da marzo a novembre;

-      Gran Prix Gran Fondo E.C.I.S. sas, in programma da marzo a ottobre;

-      Gran Prix su strada Fancello Cicli, in programma da marzo a ottobre;

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 17 del 20 febbraio 2018 –

Gran Prix  2018 – Per il 2018 sono indetti i sotto indicati Gran Prix:

-      Gran Prix XCO Massimo Melis, in programma da marzo a giugno;

-      Gran Prix XCO Gavino Piana, in programma da settembre a ottobre;

-      Gran Prix XCP Alè Cycling, in programma da marzo a giugno;

-      Gran Prix XCP DAMA, in programma da settembre a novembre;

-      Gran Prix Francesco Cocco, per la categoria Esordienti;

-      Gran Prix Salvatore Enna, per la categoria Allievi/Juniores;

-      Gran Prix DH Zema Bike, in programma da marzo a novembre.

Seguirà con successivo comunicato la titolazione dei Gran Prix del Settore Amatoriale strada.

Adempimenti fiscali delle ASD – Si ricorda l’obbligo di iscrizione al Registro Coni ed all’Albo Regionale delle Società Sportive oltreché, all’invio presso l’Agenzia delle Entrate del modello EAS nei casi previsti dalla normativa vigente.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 16 dell’8 febbraio 2018

Deliberazioni del Consiglio Regionale – Il Consiglio Regionale del C.R., nella riunione dello scorso 6 febbraio ha, fra le altre, deliberato le seguenti nomine:

-      Commissione Regionale Benemerenze, nelle persone di Salvatore Meloni, Presidente, di Giovanni Usai e Angelo Spano, in qualità di Componenti;

-      Componente del Settore Fuoristrada Regionale, con delega all’attività di Enduro, nella persona di Gabriele Destro.

Le Gare nazionali – Si rendono note le gare del calendario nazionale che si svolgeranno in Sardegna:

25 aprile

Gran Fondo Nazionale

Domus De Maria

Laguna Running

2 giugno

Cronometro individuale

Villamassargia

S.C. Monteponi

 

Campionato Italiano

3 giugno

Gran Fondo Nazionale

Villamassargia

S.C. Monteponi

30 set

Gran Fondo Nazionale

Porto Cervo

Bicitaly

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 15 dell’8 febbraio 2018

Calendario attività agonistica - Si rende noto il Calendario dell’attività agonistica, approvato dal Consiglio Regionale del C.R. il 6 febbraio scorso.

Entro il prossimo 28 febbraio è possibile inserire gare nella date libere, valevoli quali prove dei Gran Prix “Francesco Cocco” (Esordienti) e “Salvatore Enna” Allievi e Juniores.

       

17

Allievi

Quartu S.E.

Team Nencini Sport

17

Juniores/Under 23

Quartu S.E.

Team Nencini Sport

       

Aprile

     

1

     

8

Allievi/Juniores

Olbia

Società Ciclistica Terranova

8

Esordienti 1°/2° anno

Olbia

Società Ciclistica Terranova

15

     

22

Esordienti 1°/2° anno

Iglesias

S.C. Monteponi

25

Allievi/Juniores

Domus De Maria

Laguna Running

25

Esordienti 1°/2° anno

Domus De Maria

Laguna Running

29

Allievi/Juniores

Sarroch

Velo Club Sarroch

29

Esordienti 1°/2° anno

Sarroch

Velo Club Sarroch

       

Maggio

     

Cronometro

Sarroch

Velo Club Sarroch

 

Campionato regionale

   

27

Allievi/Juniores

Pattada

Società Ciclistica Pattada

27

Esordienti 1°/2° anno

Pattada

Società Ciclistica Pattada

       

Giugno

     

17

Allievi/Juniores

Sarroch

Velo Club Sarroch

17

Esordienti 1°/2° anno

Sarroch

Velo Club Sarroch

24

Allievi/Juniores

Ozieri

Società Ciclistica Ozierese

 

Campionato regionale

   

24

Esordienti 1°/2° anno

Ozieri

Società Ciclistica Ozierese

 

Campionato regionale

   

 

Luglio

     

15

Allievi/Juniores

Guspini

Unione Ciclistica Guspini

15

Esordienti 1°/2° anno

Guspini

Unione Ciclistica Guspini

22

Allievi/Juniores

Iglesias

Società Ciclistica Monteponi

22

Esordienti 1°/2° anno

Iglesias

Società Ciclistica Monteponi

29

Allievi/Juniores

Lodè

G.S. Pedale Siniscolese

       

Settembre

     

2

Allievi/Juniores

Samugheo

Società Ciclistica Terranova

23

Esordienti 1°/2° anno

Serramanna

Pool Bike Serramanna

30

Allievi/Juniores

Bottida

G.S. Tirso Bike Sardegna

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 14 dell’8 febbraio 2018

 Norme attuative regionali Attività Giovanissimi 2018  -  Si rendono note le disposizioni attuative regionali dell’attività Giovanissimi per il 2018

Le richieste d’inserimento delle manifestazioni nel Calendario regionale de-vono essere indirizzate dalle Società al Comitato Regionale attraverso l’invio del mod. 1CTR, entro e non oltre il 20 febbraio 2018.

Le richieste di organizzazione delle prove di Campionato Regionale, devono essere inoltrate  al Comitato Regionale tramite l’invio del mod. 1CTR accompagnato dalla planimetria del percorso e da una breve relazione circa i servizi che si intende offrire ai partecipanti.

 Periodo di attività

L’attività dei Giovanissimi si svolge a partire dal primo sabato di aprile fino alla prima domenica di ottobre mentre le manifestazioni di abilità, di cicloturismo e di gioco ciclismo possono organizzarsi tutto l’anno e tutti i giorni della settimana.

Nella seconda settimana dei mesi di aprile, maggio, giugno e nella prima settimana di luglio è consentita l’organizzazione di sole prove alternative alle attività di resistenza Strada e Cross Country. Di seguito le attività praticabili:

·         mese di Aprile abilità (Gimkana);

·         mese di Maggio tipo pista o corsa a punti (G4, G5, G6) e abilità (G1, G2, G3);

·         mese di Giugno Staffette Cross Country (TEAM RELAY - XCR);

·         mese di Luglio combinata gimkana – sprint.

E’ consentita l’organizzazione di prove di resistenza anche nelle seguenti gior-nate:

              lunedì di Pasqua;

                     1° maggio.

Orari di svolgimento delle gare

Le gare in programma al mattino devono avere inizio non prima delle ore 9.00, mentre quelle del pomeriggio, nei mesi di luglio e agosto, non posso-no avere inizio prima delle ore 17.00. Le gare riservate all’attività Giovanis-simi non possono svolgersi di sabato mattina.

Le manifestazioni programmate quale Campionato Regionale di Società Gio-vanissimi devono avere inizio alle ore 10.00 al fine di favorire la partecipazione dei Giovanissimi che provengono da lontano. La prova di Meeting deve avere inizio non prima delle ore 10.00 e terminare entro le ore 19.00. Al fine di incentivare la multidisciplinarietà nel ciclismo giovanile, sarà precluso alle società organizzatrici, ripetere la stessa tipologia di prova consecutivamente nel corso dell’anno, salvo che la prova consecutiva sia prova di Campionato Regionale o Meeting. La stessa tipologia di prova potrà essere ripetuta solo dopo aver variato tipologia di gara.

Classifiche e ordini d’arrivo

Le Giurie sono tenute a predisporre le classifiche per ciascuna categoria maschile e femminile non oltre il terzo classificato, ad eccezione delle manifestazioni di Campionato Regionale e Meeting in cui devono essere rilevati i primi nove classificati. Per le prove di Campionato Interprovinciale  dovranno essere  classificati almeno i primi cinque di ogni categoria.

Le classifiche individuali dovranno essere affisse unitamente alla classifica di Società al termine delle manifestazioni.

Resta salvo il divieto di pubblicazione delle classifiche individuali nel Gioco ciclismo.

Le Società organizzatrici di queste ultime manifestazioni, sono tenute ad inviare al Comitato Regionale ed alla Compagnia Assicurativa, l’elenco degli iscritti e dei partenti via fax, entro le 48 ore successive.

Premiazioni

Le disposizioni assunte dal Comitato Regionale bandiscono ogni forma di premiazione individuale, per consentire premiazioni collettive, che rafforzino il concetto ludico dell’attività rivolta ai Giovanissimi. Pertanto, è vietato chiamare sul podio i singoli atleti e dare lettura delle classifiche individuali.

Nel rispetto di tale determinazione, si rendono note le disposizioni in materia di premiazione nelle modalità di seguito elencate: è attribuito il premio almeno alle prime cinque Società che hanno conseguito il maggior punteggio, attraverso l’assegnazione di 5 punti al primo, 3 al secondo e 1 al terzo classificato, in ciascuna delle prove in programma. A parità di punteggio, il premio è assegnato alla Società che ha registrato il maggior numero di vittorie e, in caso di ulteriore parità, alla Società più lontana, intendendo la distanza intercorrente dalla sede della Società e la località di svolgimento della manifestazione; al termine della manifestazione dovrà essere resa nota la classifica per Società,  ad esclusione delle manifestazioni di Gioco Ciclismo, ove non è prevista la pubblicazione di classifiche; è assegnato il premio alla Società avente il maggior numero di partecipanti, esclusa la Società organizzatrice. In caso di parità, il premio è attribuito alla Società proveniente da più lontano. Tale classifica dovrà contenere le prime tre Società, con l’indicazione per ciascuna del numero dei partecipanti; i suddetti premi devono essere consegnati, a cura della Società organizzatrice, ad un Dirigente della Società vincitrice, il quale dovrà adoperarsi di presentarsi al ritiro del premio unitamente ai Giovanissimi partecipanti della propria Società; seppure senza l’attribuzione dei premi, devono essere chiamate sul podio tutte le Società partecipanti.

Alle Società organizzatrici che dovessero disattendere le suddette disposi-zioni, saranno applicate le sanzioni stabilite dalla F.C.I.

i suddetti sei premi devono essere in natura ed essere costituiti da pezzi unici. Il loro valore unitario non dovrà essere superiore a 100,00 euro.

Partecipazione

Al Giovanissimo tesserato è consentito partecipare ad una delle due gare programmate in regione al sabato o alla domenica, fermo restando che lo stesso è tenuto a prendere parte alla manifestazione che si disputa nella provincia di appartenenza, intendendosi per tale quella in cui ha sede la propria Società. E’ assolutamente vietata la partecipazione a gare organizzate da Enti di promozione sportiva o di soggetti non riconosciuti dalla FCI.

Si suggerisce alle Società organizzatrici di allestire, contestualmente alla normale gara, prove di Gioco Ciclismo aperte ai non tesserati con qualsiasi tipo di bicicletta, purché munita di freni efficienti, coinvolgendo i bambini delle Scuole dell’obbligo.

È lasciata facoltà di abbinare le fasce di età in base al numero degli iscritti.

 

Gare annullate

 

Le manifestazioni annullate o sospese (su decisione del Responsabile della Società organizzatrice, in accordo con il Presidente di Giuria) a causa di condizioni climatiche avverse, potranno essere recuperate nelle eventuali date rimaste libere del Calendario regionale. Nel caso, ancora, la manifesta-zione non potesse essere recuperata, la tassa federale verrà comunque in-camerata. In caso di sospensione della manifestazione in corso, la Giuria è tenuta a disporre le classifiche di giornata in base ai punteggi conseguiti fino alla sospensione della gara.

Staffette Cross Country (TEAM RELAY - XCR)

Sono prove aperte alle categorie G4, G5 e G6 e possono svolgersi tutto l’anno, ma una sola volta la settimana.

Tale prova deve essere svolta su un circuito, privo di dislivelli eccessivi con una percorrenza indicativa a giro di 2 minuti, considerando il fondo omogeneo ed asciutto.

La squadra è composta da 4 elementi sia maschili che femminili

L’ordine di partenza è scelto dal proprio tecnico che consegna al Collegio di Giuria l’ordine dei propri staffettisti.

Ogni atleta deve percorrere 1 giro del circuito e da il cambio al successivo componente della squadra attraverso un contatto con la mano o fra 2 linee tracciate dall’organizzazione.

Tutti gli atleti dovranno concludere il proprio giro, pena la squalifica di tutta la squadra.

Nella stessa manifestazione possono essere coinvolti i tesserati (maschi e femmine) delle categorie G1, G2 e G3 in prove di abilità/sprint a staffetta e Short Track.

Alle prove di abilità e Short Track abbinate, potranno prendere parte anche gli atleti delle categorie G4, G5 e G6, esclusi dalla prova a staffetta a causa dell’esiguo numero di partecipanti.

Tali prove si effettuano su un rettilineo sterrato con eventuale presenza di ostacoli artificiali di facile approccio. Si predispone un area di circa 10 metri, nella quale si effettuerà il cambio tra gli atleti della medesima squadra. La formazione delle squadre segue gli stessi criteri utilizzati per le categorie G4, G5 e G6.

Campionato Regionale Società Giovanissim

È istituito il Campionato Regionale delle Società Giovanissimi.

Il titolo è assegnato in base alle classifiche determinate dalle quattro prove uniche regionali che si disputeranno:

·         21/22 aprile (Abilità- Primi sprint );

·         19/20 maggio (Cross country);

·         7/8 luglio (Strada);

·         15/16 settembre (Meeting regionale).

Per ciascuna delle suddette prove è attribuito il punteggio di 10 punti al 1°, 8 punti al 2°. 7 punti al 3°, 6 punti al 4°, 5 punti al 5°, 4 punti al 6°, 3 punti al 7°, 2 punti all’8°, 1 punto al 9°.

Ad ogni atleta sarà assegnato un punto per la partecipazione, ad esclusione dei tesserati PG. Nelle categorie in cui il numero dei partenti e inferiore a cinque, sarà attribuito il punteggio di 6 punti al 1°, 4 al 2°, 3 al 3°, 2 al 4°, 1 al 5°.

La rilevazione del numero dei partecipanti sarà determinato da un incaricato del Settore Giovanile Regionale, ove presente, o dal Collegio di Giuria.

In caso di mancato svolgimento di una o più gare previste, il Comitato Regionale si riserva la possibilità di assegnare la prova ad un'altra società.

Per quanto non contemplato valgono le  disposizioni contenute nella sezione premiazioni

Campionato Interprovinciale Società Giovanissimi

È istituito il Campionato Interprovinciale di Società Giovanissimi così suddiviso:

·         Gruppo 1: Comitati Provinciali di Sassari e Nuoro

·         Gruppo 2: Comitati Provinciali di Cagliari e Oristano

Il titolo è assegnato in base alle classifiche ottenute in occasione delle prove in programma nelle seguenti giornate:

·      5/6 maggio  (Cross Country)

·      9/10 giugno  (Corsa a punti G4-G5-g6) primi sprint G1-G2-G3

Per ciascuna delle suddette prove è attribuito il punteggio di 6 punti al 1°, 4 al 2°, 3 al 3°, 2 al 4°, 1 al 5°.

È assegnato il premio alla Società avente il maggior numero di partecipanti, ad esclusione della Società organizzatrice. In caso di parità, il premio è attribuito alla Società proveniente da più lontano.

Le gare potranno essere aperte ai non tesserati ed ai tesserati della categoria promozione giovanile (PG), abbinando il Gioco Ciclismo alla medesima manifestazione.

Ad ogni atleta sarà assegnato un punto per la partecipazione, ad esclusione dei tesserati PG.

In caso di mancato svolgimento di una o più gare previste, il Comitato Regionale si riserva la possibilità di assegnare la prova ad un'altra società.

Per quanto non contemplato nella presente sezione, valgono le  disposizioni contenute nella sezione premiazioni.

Meeting Regionale Giovanissimi

Al fine di promuovere manifestazioni di grande portata partecipativa ed avvicinare i Giovanissimi e le rispettive Società verso una graduale multidisciplinarietà, è istituito il Meeting Regionale Giovanissimi, valido come 4° prova del Campionato Regionale, che potrà raggruppare all’interno di una unica giornata dalle ore 10 alle ore 19.00, prove di Abilità su strada, o su Fuoristrada, Short Track, Primi sprint, Tipo pista, Velocità.

 

Le prove dovranno disputarsi all’interno di tracciati facilmente raggiungibili a piedi ed idonei allo svolgimento delle prove stesse.

Le Società potranno scegliere se effettuare le prove di abilità tra Abilità su strada, o Abilità fuoristrada. È obbligatorio per le Società organizzatrici presentare le candidature, con allegati i programmi e le norme stesse del Meeting, nonché i riferimenti tecnici dei percorsi sulla quale si disputeranno le prove e del punto di ristoro, che accoglierà gli atleti partecipanti e rispettivi accompagnatori.

 

Le gare potranno essere aperte ai non tesserati ed ai tesserati della categoria promozione giovanile (PG), abbinando una manifestazione di Gioco Ciclismo.

Prima dell’inizio della manifestazione, ogni Società è tenuta a segnalare un proprio dirigente, nella funzione di unico rappresentante ufficiale.

Gioco ciclismo

Le manifestazioni di “Gioco Ciclismo” sono costituite da attività ludiche per non tesserati e PG a partire da 5 a 15 anni di età.

Le caratteristiche salienti di tali manifestazioni, sono date dalla facoltà di organizzare tutto l’anno ed in qualsiasi giorno della settimana, e possono essere abbinate a tutte le manifestazioni per tesserati.

 

Le prove consentite sono Abilità e Cicloturismo strada e fuoristrada e devono essere previste prove nelle quali prevalgono le Abilità. Tali prove possono essere effettuate su qualunque terreno, sia all’aperto che indoor; oltre a poter essere effettuate prove cronometrate, limitate anche al calcolo delle sole penalità.

Sia per le prove cronometrate che per le prove a penalità, si suggerisce di consegnare un oggetto ricorso ad ogni partecipante, ed un attestato con il tempo o il valore del percorso effettuato con il numero di penalità (ad esempio: percorso Oro massimo 3 penalità; percorso Argento fino a 5; percorso Bronzo altre 5 penalità). Pertanto non sono previste classifiche generali.

 

E’ possibile utilizzare qualsiasi tipo di bicicletta, fermo restando i requisiti minimi stabiliti nell’articolo 13 del Regolamento Tecnico (requisiti di massi-ma sicurezza e salvaguardia della incolumità dei concorrenti meccanicamente in perfetto stato), non è prevista la presenza dei Giudici di Gara, visto il carattere ludico della manifestazioni.

 

La Società organizzatrice deve richiedere l’approvazione della manifestazione con specificato il Responsabile dell’organizzazione, nel caso della sola prova di Gioco Ciclismo, nelle prove abbinate con altre discipline fare una sola richiesta gara.

 

Nelle manifestazioni di Gioco Ciclismo oltre al versamento della tassa federale, si deve procedere all’attivazione della polizza integrativa per i partecipanti non tesserati secondo le modalità pubblicate sul sito federale.

Modalità di assegnazione delle date libere

Le date rimaste libere in sede di stesura ufficiale del Calendario saranno an-cora a disposizione delle Società organizzatrici, su formale richiesta da inoltrare al Comitato Regionale.

 

Data

Cagliari

Sassari

31marzo

1 Aprile

Libera

Libera

7/8 Aprile

Attività alternativa

Attività alternativa

14/15 Aprile

Libera

Libera

21/22 Aprile

1° Prova di campionato Regionale (abilità – primi sprint)

28/29 Aprile 

Libera

Libera

5/6 Maggio

1° Prova Campionati Interprovinciali

12/13 Maggio

Attività alternativa

Attività alternativa

19/20 Maggio

2° Prova di campionato Regionale Cross Country

26/27 Maggio

 

 

2/3 Giugno

Libera

Libera

9/10 Giugno

2° Prova Campionati Interprovinciali

16/17 Giugno

Libera

Libera

23/24 Giugno

Libera

Libera

01 Luglio

Attività alternativa

Attività alternativa

7/8 Luglio

3° Prova Campionato Regionale Strada

14/15 Luglio

Libera

Libera

22 Luglio

Libera

Libera

28/29 Luglio

 

 

4/5  Agosto

Libera

Libera

11/12 Agosto

Libera

Libera

18/19 Agosto

Libera

Libera

25/26 Agosto

Libera

Libera

1/2 Settembre

   

8/9 settembre

Libera

Libera

16 settembre

4° Prova campionato sardo Meeting 

22/23 settembre

Libera

Libera

29/30 settembre

Libera

Libera

6/7 ottobre

Libera

Libera

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Norme di sicurezza e assistenza sanitaria

La Società organizzatrice delle gare dei Giovanissimi dovrà designare un Responsabile dell'organizzazione nominato fra i tesserati appartenenti o meno alla Società medesima, che dovrà comunicare l'accettazione dell'incarico per scritto alla società organizzatrice e che sarà il garante di tutti gli aspetti connessi alla sicurezza della manifestazione. In caso di sua assenza la corsa dovrà essere annullata.

 

In tutte le gare per Giovanissimi è obbligatoria la presenza di almeno un'autoambulanza dotata di tutte le attrezzature di primo soccorso, che sarà assicurato da personale para medico. Il responsabile dell'organizzazione è il garante del rispetto di questa norma.

 

Norma di rinvio

È  fatto obbligo a chiunque di osservare le suddette disposizioni e di metterle in atto. L’inosservanza potrà comportare l’adozione di provvedimenti disci-plinari od amministrativi, secondo quanto previsto in materia dalla F.C.I. Per quanto non previsto nel presente Comunicato si rinvia alle Norme Attuative Nazionali 2018, approvate dal Consiglio Federale.

Le presenti norme sono portate alla ratifica del Settore Giovanile Nazionale.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 13 del 6 febbraio 2018

 

Proclamazione Campioni Regionali di Ciclocross 2018 – A seguito dei risultati fatti registrare nella prova di Campionato Regionale, svoltasi domenica 4 febbraio, ad Alghero, è proclamato Campione regionale 2018 di Ciclocross, l’atleta:

Esordienti 1° anno                                     Gabriele PILI

                                                        del Velo Club Sarroch.

 

Proclamazione vincitori del Gran Prix “Marco Garau” di Ciclocross 2018 – Al termine dell’ultima prova del Gran Prix a margine, sono proclamati vincitori i sotto indicati atleti:

Esordienti 1° anno                            Gabriele PILI

                                                        del Velo Club Sarroch

Esordienti 2° anno                            Gabriele PORCU

                                                        del Velo Club Sarroch

Donne Esordienti 1° anno                 Maria Chiara PORCU

                                                        del Velo Club Sarroch

Donne Esordienti 2° anno                 Giorgia SECCHI

                                                        della Ossidiana Bike A.S.D.

Allievi 1° anno                                  Nicola PORCU

                                                        del Velo Club Sarroch

Allievi 2° anno                                  Leonardo MOCCI

                                                        della Piscina Irgas 3C A.S.D.

Donne Allieve                                    Alice FAEDDA

                                                        dell’Arkitano MTB Club

Juniores                                            Michele MURGIA

                                                        della Mountain Bike Sennori A.S.D.

Open (Under 23 ed Elite)                  Antonio PIGA

                                                        della Mountain Bike Sennori A.S.D.

Elite Sport                                         Michael Francesco GIUA

                                                        del Cycling Team Gallura

Master 1                                           Andrea PILLAI

                                                        della 2000 Ricambi A.S.D.

Master 2                                           Andrea LOVICU

                                                        del Bike Team Demurtas

Master 3                                           Adriano Giovanni TESTONE

                                                        del Team Progetto Sport

Master 4                                           Gianluca MARINI

                                                        della Bici Center A.S.D.

Master 5                                           Massimiliano CADELANO

                                                        della Società Sa Vida Noa 2008

Master 6+                                         Giorgio SARA

                                                        della Mountain Bike Sennori A.S.D.

Donne Cicloamatori                           Simona LECCA

                                                        della Società Alghero Bike

Ai su nominati atleti e alle rispettive Società di appartenenza, vanno le congratulazioni del Comitato Regionale.

 

Rinnovo affiliazione Società – Si ricorda che il prossimo 28 febbraio scade il termine per il rinnovo dell’affiliazione 2018 e, che dopo tale termine e fino al 31 maggio è possibile rinnovare l’affiliazione corrispondendo la sovrattassa di 60,00 euro.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 12 del 25 gennaio 2018

ESAME FINALE CORSO TECNICI DI 1° LIVELLO - Si comunica che l’esame finale del Corso per Tecnici di 1° livello svoltosi a Sant’Anna nei giorni dal 25 novembre al 10 dicembre 2017, si terrà il 24 febbraio 2018 a Marrubiu Loc. Sant’Anna presso Circolo Ricreativo sito nella Piazza Verona, con inizio alle ore 8:30.

Si ricorda che gli aspiranti Tecnici dovranno sostenere prima l’esame relativo al modulo generale e se idonei potranno accedere all’esame relativo al modulo specifico.

Entro il 17 febbraio 2018, la tesina, il modulo tirocinio e la valutazione del Tutor, dovranno essere trasmessi agli indirizzi di posta elettronica attenegiuseppe@gmail.com e sardegna@federciclismo.it.

Si raccomanda di presentarsi con adeguato abbigliamento e muniti di attrezzatura completa e con una copia del proprio elaborato.

La Commissione d’esame sarà così composta:

Attene Giuseppe, Elisa Marras e Roberto Tedde.

Di seguito l’elenco degli ammessi:

ARESU Andrea, ATZENI Giorgio, ATZENI Matteo, BOI Rossano, BORRIELLI Marco, BUSU Gianluca, CAMBILARGIU Alessandro, CANU Enrico Elia, CARDIA Rudy, COGONI Andrea, CONGEDDU Emanuele, COSSU Claudio, COSSU Filippo, DELEDDA Marco Antonio, DELIGIA Marco, DESSENA Renato, DONEDDU Marco, DORO Maurizio, FADDA Cristian, LARGIU Pier Luigi, MARCELLO Francesco, MARINO Antonio Maria, MASALA Cristian, MELE Marco, MELIS Christian, MERELLA Maurizio, MERELLA MORO Renato, MERLIN Pierluigi, MUREDDU Efisio, OGHITTU Gianluca, ORRU' Massimo, PIGA Giovanni, PIGATO Roberto, PINNA Carlo, PIRAS Claudio, PISTIS Agostino, PUDDU Simona

SANNA Luciano, SANNA Stefano, SARDU Federico, SCARPA Giovanni, SINI Maurizio, TICCA Mauro, TOCCO Stefano, VADILONGA Elisabetta.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 11 del 25 gennaio 2018

 

Forum Dirigenti di Società – Sabato 10 febbraio 2018, a Oristano, nei locali del Delegato Provinciale del CONI, siti al quinto piano della via Carducci 44, con inizio alle ore 16.30, la Struttura Tecnica Regionale Strada e MTB, di concerto con la Commissione Giudici di Gara e il Responsabile Regionale dei Direttori di Corsa, organizza il Forum con i Dirigenti delle Società organizzatrici di gare su strada e fuoristrada, per discutere sugli aspetti organizzativi.

 

Riunione Società Giovanissimi – Sabato 10 febbraio 2018, a Oristano, nei locali del Delegato Provinciale del CONI, siti al quinto piano della via Carducci 44, con inizio alle ore 15.00, si terrà la riunione con le Società per la stesura del calendario giovanissimi. Le norme attuative regionali saranno rese note successivamente con apposito comunicato

 

Corso per aspiranti Direttori di Corsa – Sabato 17 e domenica 18 febbraio 2018, a Oristano, nei locali del Delegato Provinciale del CONI, siti al quinto piano della via Carducci 44, si terrà il Corso di formazione per nuovi DCR.

La quota di partecipazione è fissata in euro 60,00, da versare tramite bonifico all’IBAN IT52I0100504802000000100271 intestato a Comitato Regionale Sardegna FCI .

Il Corso ha la durata di 19 ore, distribuite nei giorni suindicati tra mattina, pomeriggio e sera.

Il programma dettagliato sarà comunicato agli iscritti tramite posta elettronica.

Coloro che avessero intenzione di partecipare, dovranno inviare il modulo di iscrizione unitamente a copia dell’avvenuto bonifico, entro il 14 febbraio all’indirizzo sardegna@federciclismo.it.

Al Corso potranno partecipare i DCR che non hanno frequentato l’ aggiornamento biennale obbligatorio lo scorso 4 gennaio.

Il programma dettagliato del Corso è consultabile sul sito della Federazione, cliccando sul link Menu – Direttori di Corsa.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 10 del 23 gennaio 2018

Calendario Master 2018 – Si rende noto il Calendario di attività su strada Master 2018.

 

Marzo

     

17

Strada

Quartu S.E.

Team Nencini Sport

25

Strada

Monastir

Monastir MTB

 

 

 

 

Aprile

 

 

 

8

Medio Fondo

Quartu S.E.

G.S. Pedale Quartese

15

Strada

Ittiri

ASD Antonio Manca

25

Gran Fondo Nazionale

Domus De Maria (Chia)

Laguna Running A.S.D.

 

Gara nazionale

29

Medio Fondo

Pabillonis

S.C. Monteponi

 

 

 

 

Maggio

 

 

 

5

Randonèè

Siniscola

Un Mare di Montagna

6

Medio Fondo

Lunamatrona

MTB Piscina Irgas 3C

13

Strada

Siniscola

Cicloamatori Siniscola

19

Medio Fondo

Selargius

Extreme Bike

27

Medio Fondo

Olbia

S.C. Terranova

 

 

 

 

Giugno

 

 

 

2

Cronometro individuale

Villamassargia

S.C. Monteponi

 

Campionato italiano

3

Gran Fondo 

Villamassargia

S.C. Monteponi

 

Gara nazionale

 

 

4

Medio Fondo

Villamassargia

S.C. Monteponi

10

Medio Fondo

Bitti

S.C. Terranova

 

Campionato Regionale Fondo

 

       

Luglio

 

 

 

Strada

Nuoro

S.C. Pedale Nuorese

 

Campionato Regionale Montagna

 

8

Strada

Orani

Polisp. Pedale Oranese

14

Strada

Senorbì

Extreme Bike

22

Strada

Tertenia

ASD Bike Tertenia

 

 

 

 

Agosto

 

 

 

4

Strada

Maracalagonis

Team Nencini Sport

25

Strada

Pabillonis

S.C. Monteponi

26

Pedalata Ecologica

Pozzomaggiore

Pozzo Bike

 

 

 

 

Settembre

 

 

 

2

Raduno cicloturistico

Calangianus

Nuova Amspo Calangianus

 

Campionato Regionale Cicloturismo

 

9

Gran Fondo

Ittiri

ASD Antonio Manca

16

Medio Fondo

Zeddiani

S.C Monteponi

23

Medio Fondo

Budoni

S.C. Gallura

30

Gran Fondo

Porto Cervo

Bicitaly A.S.D.

 

Gara nazionale

 

 

 

 

 

 

Ottobre

 

 

 

14

Strada

Siniscola

Cicloamatori Siniscola

21

Randonnèè

Monti

S.C. Terranova

 

Le prove valevoli quali Gran Prix e la titolazione degli stessi, saranno rese note successivamente con apposito Comunicato.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 9 del 18 gennaio 2018

ANAS – L’ANAS esige che entro il prossimo 20 gennaio, il Comitato Regionale comunichi l’elenco delle gare i cui percorsi interessano le strade di sua competenza. Ciò al fine di godere dell’esenzione della tassa richiesta dalla stessa Azienda.

Pertanto, le Società che hanno in programma gare su strada che interessano strade statali, hanno tempo sino a domani 19 gennaio, per segnalare al C.R. la propria gara.

 

STATUTO E ATTO COSTITUTIVO SOCIETÀ – Si richiama l’attenzione sull’obbligo di caricare sul sistema informatico federale (Fattore K), al link “Documenti”, lo Statuto e l’Atto Costitutivo della Società.

Oltre a ciò, è parimenti necessario caricare l’ultimo verbale relativo al rinnovo del Consiglio Direttivo sociale.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 8 del 9 gennaio 2018

Elogio – Cristian Melis della Società Sa Vida Noa 2008, ha conquistato la medaglia di bronzo nei recenti Campionati italiani di Ciclocross, nella categoria Master 3, svoltisi il 5 gennaio scorso a Roma.

A Cristian e ai dirigenti della sua Società, vanno le congratulazioni del Comitato Regionale.

 

Forum Tecnici e Presidenti di Società – Sabato 27 gennaio 2018, a Oristano, nei locali del Delegato Provinciale del CONI, siti al quinto piano della via Carducci 44, con inizio alle ore 16.30, la Struttura Tecnica Regionale organizza il Forum con i Tecnici e i Presidenti delle Società, per discutere sugli aspetti tecnici della preparazione agonistica.

 

Fisco – Con la legga 205/2017 (legge di Bilancio), è stato elevato a 10 mila euro, a partire dal 1° gennaio 2018, i limite dei compensi in ambito sportivo, che godono della detassazione.

In precedenza detto limite era di 7.500 euro.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 7 del 4 gennaio 2018

Riunione Società settore agonistico - Per sabato 13 gennaio ad Oristano, con inizio alle ore 15.30, nella Sala Riunioni del Comitato Provinciale del C.O.N.I., al quinto piano della via Carducci 44, si terrà la riunione con i Presidenti delle Società svolgenti attività agonistica.

 

Riunione Società settore amatoriale e cicloturistico - Per sabato 13 gennaio ad Oristano, con inizio alle ore 17.00, nella Sala Riunioni del Comitato Provinciale del C.O.N.I., al quinto piano della via Carducci 44, si terrà la riunione con i Presidenti delle Società svolgenti attività amatoriale per la presentazione del calendario 2018.

 

Iscrizione in calendario gare agonistiche – Sono aperte le iscrizioni delle gare agonistiche nel Calendario regionale 2018, per le quali la scadenza è fissata per il 16 gennaio. E’ appena il caso di ricordare che le richieste che pervengono entro tale data saranno comunicate all’Anas, per la possibile esenzione dei costi di sopralluogo e istruttoria.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 6 del 4 gennaio 2018

 

Norme attuative regionali Attività Amatoriale/Cicloturistica 2018 - Si rendono note le disposizioni attuative regionali dell’attività amatoriale per il 2018.

1. Programma e regolamento della manifestazione

Il Programma gara debitamente compilato attraverso la procedura informatica da inviare al S.A.R. per l'approvazione, altresì deve essere integrato dalla seguente dai seguenti documenti:

 

·         programma speciale di gara  su carta intestata della Società organizzatrice

·         le tabelle di marcia con l’indicazione del tempo massimo/minimo

·         le caratteristiche del percorso con le relative altimetrie/planimetrie ;

·         indicazione delle disposizioni prese per l’assistenza tecnico/sanitaria dei corridori;

·         dislocazione dei posti di pronto soccorso e centri ospedalieri collocati nelle vicinanze del percorso

·         caratteristiche dell’ultimo kilometro

·         documento di accettazione incarico Direttore di Corsa

Il Settore Amatoriale Regionale si riserva di effettuare il preventivo sopralluogo del tracciato proposto, dandone formale avviso alla Società organizzatrice.

Tutta la modulistica utile a predisporre quanto richiesto può essere scaricata dal sito Federale sezione amatoriale

Ogni sistema dovrà essere adottato per portare a conoscenza programma della gara alle Società dei partecipanti.

Prima della loro diffusione, tutti i programmi ed i regolamenti delle manifestazioni devono essere approvati dall’Organo competente.

I programmi e regolamenti di gara non devono contenere norme in contrasto con le disposizioni del Settore Amatoriale Nazionale e di tutti i regolamenti federali vigenti.

2. Categorie atleti tesserati agli Enti di Promozione Sportiva

I tesserati agli Enti di Promozione Sportiva, purché in regola con il tesseramento e con le norme che regolano la reciprocità tra Enti di Promozione Sportiva e la F.C.I., è consentito partecipare alle gare in calendario ad eccezione delle prove uniche di Campionato Regionale.

L’apertura agli Enti deve obbligatoriamente essere riportata sul programma di gara inviato al C.R. per l’approvazione. Dopo l’approvazione non sarà possibile estendere la partecipazione ai tesserati degli Enti.

3. Categorie atleti tesserati Agonisti  

Tutti gli appartenenti alle categorie agonistiche, élite, under 23, juniores( solo cicloamatoriali), uomini e donne) possono previa autorizzazione della società/gruppo sportivo di appartenenza, da esibire alla Giuria prendere parte alle attività cicloturistico-amatoriali unicamente come testimonial, senza incidere nel risultato della gara/manifestazione. Nelle gare di fondo la loro partecipazione è ammessa per le sole categorie elite/under 23 m/f.

I corridori appartenenti ad un gruppo sportivo professionistico possono partecipare sulla base di quanto stabilito dal vigente R.T. Attività Cicloamatoriale.

4. Iscrizione ed ammissioni in gara   

L’iscrizione alle gare è di esclusiva competenza della Società. E’ parimenti responsabilità della Società impedire la partecipazione alle gare di corridori per la stessa tesserati colpiti da provvedimenti disciplinari di sospensione per qualsiasi motivo, resi pubblici con le modalità stabilite dal Regolamento di Giustizia Federale

Premesso che non possono prender parte alle manifestazioni ciclisti non in regola con il tesseramento federale o dell’Ente d’appartenenza, le iscrizioni devono avvenire entro il termine di scadenza riportato nel programma di gara approvato e secondo le normative introdotte dalla F.C.I. (tramite il sistema informatico federale all’indirizzo web http://ksport.fattorek.it/fci), a cura esclusiva della Società d’appartenenza.

In relazione al numero dei partecipanti l’operazione di verifica tessere può essere effettuata da un rappresentante di ciascuna Società (per i tesserati della propria Società) consegnando alla Giuria o all’addetto della Società organizzatrice le tessere o modulo S.I.F.

L’omessa iscrizione provoca la mancata ammissione degli atleti alla gara. Il Responsabile della Società organizzatrice dovrà consegnare ai Giudici di Gara l’elenco degli iscritti redatto in Excel o pdf, che avrà scaricato dal sistema informatico federale. Su tale elenco, o su elenco separato, dovranno essere riportati gli iscritti appartenenti agli Enti di Promozione Sportiva.

Nell’attività di fondo/granfondo in occasione dell’ammissione in gara, l'organizzatore, che avrà curato la raccolta delle iscrizioni, dovrà presentare alla Giuria l’elenco iscritti, accompagnato da dichiarazione debitamente sottoscritta  di responsabilità della regolarità delle stesse e di conformità ai dati in qualunque forma pervenuti, ed  in accordo con le modalità previste dagli organizzatori.

Gli organizzatori dovranno consegnare alla Giuria, almeno 60 minuti prima della partenza, l’elenco dei partenti oppure degli iscritti con annotazione di eventuali non partenti.

La tassa d’iscrizione alle manifestazioni dovrà essere versata entro i termini di scadenza indicati sul programma di gara approvato. Il versamento dovrà essere effettuato tramite bonifico bancario, conto corrente postale o con vaglia postale e la ricevuta dell’avvenuto pagamento dovrà essere trasmessa alla Società organizzatrice, via fax o per posta elettronica unitamente all’elenco degli iscritti.

La Società organizzatrice avrà cura di informare le Società partecipanti circa le modalità con cui effettuare il pagamento della tassa d’iscrizione.

6. Versamento tassa d’iscrizione al C.R.

Giusto quanto disposto dal Consiglio Regionale del C.R., le Società organizzatrici delle prove valide per i Campionati regionali e i Gran Prix, circuiti indetti dal C.R: sono tenute a versare, al termine della gara, al Delegato del C.R. incaricato, la somma corrispondente di € 1,00 (uno) per ciascun partecipante.

In caso di assenza alla gara del Delegato del C.R., la Società organizzatrice è tenuta ad inviare il relativo importo al C.R. entro i due giorni successivi, a mezzo di bonifico bancario, il cui IBAN è riportato sul sito del C.R. 

7. Elenco premi

È fatto obbligo rendere pubblici ai partecipanti l’elenco dei premi in palio prima della partenza. Tale elenco deve essere consegnato dal dirigente della Società organizzatrice al Presidente di Giuria, il quale lo allegherà alla documentazione da inviare al Comitato Regionale.

Nell’attività di fondo/granfondo devono essere previsti 3 premi di rappresentanza per le Società partecipanti.

8. Accorpamenti (per le sole premiazioni di fine gara)

Agli organizzatori è consentito l'accorpamento in fasce tra concorrenti appartenenti a più categorie, in tal caso la classifica di giornata e le relative premiazioni, sono predisposte sulla base di tali accorpamenti. Le categorie che non raggiungono i numeri minimi previsti per ciascuna categoria (3 partenti) , possono essere accorpate secondo le fasce d’età di seguito riportate:

A: Elite Sport – Master 1 e 2, cioè dai 19 ai 39 anni;

B: Master 3 e 4, cioè dai 40 ai 49 anni;

C: Master 5 e 6, cioè dai 50 ai 59 anni;

D: Master 7 e 8, cioè dai 60 ai 69 anni + master junior

E: Junior Women Sport/Elite Women Sport, cioè dai 17 ai 29 anni;

F: Master Women 1 e 2, cioè dai 30 ai 54 anni

9. Assegnazione dei titoli regionali

I titoli di Campione regionale sono assegnati per ciascuna categoria, a condizione che il numero dei partenti non sia inferiore a 3 per le tutte le categorie master m/f .

In mancanza del numero minimo previsto, gli atleti saranno accorpati alla categoria inferiore

10.Campionato Regionale di Granfondo

Il Campionato Regionale di Fondo si svolge in prova unica, su percorso in linea o su circuito, per un chilometraggio che varierà fra gli 120 e i 160 km. Nel corso della stessa prova non può essere organizzata altra prova con chilometraggio inferiore. Da disputarsi preferibilmente nei mesi di settembre/ ottobre

11. Campionato Regionale di Fondo

Il Campionato Regionale di Fondo si svolge in prova unica su percorsi in linea per un chilometraggio che potrà variare fra gli 81 e i 120 km.

Da disputarsi preferibilmente nei mesi giugno/luglio.

12. Campionato Regionale individuale su strada

Il Campionato Regionale su strada si svolge in prova unica, su percorso in linea per un massimo di 80/100 Km. ivi compreso l’eventuale trasferimento. Da disputarsi preferibilmente nel mese di maggio/giugno.

13. Campionato Regionale della Montagna

Il Campionato Regionale della Montagna si svolge in prova unica, su percorso in linea, con chilometraggio compreso fra i 30 e i 50 km, dei quali almeno 1/3 in salita e con arrivo in salita. Da disputarsi preferibilmente nei mesi di luglio/agosto.

14. Campionato Regionale a Cronometro individuale

Il Campionato Regionale a Cronometro individuale si svolge in prova unica, su percorso pianeggiante. Le partenze sono date singolarmente con intervalli non inferiori ai 30 secondi.

15. Numeri di gara

I numeri di gara sono messi a disposizione dei corridori dalla Società organizzatrice ed a quest'ultima resi al termine di ogni singola gara. Oltre al numero dorsale, al fine di garantire il corretto funzionamento del sistema di rilevamento degli ordini d’arrivo quando questi sono previsti, è fatto obbligo applicare il numero al casco e/o sul telaio.

 

 

16.Obblighi dei partecipanti alle gare

Durante lo svolgimento delle manifestazioni è fatto obbligo ai concorrenti di rispettare il Codice della strada e uniformarsi a tutte le prescrizioni e regolamenti impartiti, di venire a conoscenza del programma della manifestazione e attenersi all’osservanza di quanto in esso riportato, sono inoltre tenuti a conoscere le caratteristiche del percorso, facendo anche particolare attenzione a quanto annunciato dal Direttore di Corsa nelle fasi che precedono la partenza. Ogni Società, tramite un proprio rappresentante, è tenuto a presenziare alla Riunione tecnica da svolgersi prima della partenza.

17. Gare su strada

Per Gare su Strada si intendono le manifestazioni di livello cicloamatoriale con percorso in linea, in circuito, a cronometro (individuale, a coppie, a squadre), sia di un giorno che a tappe e sono distinte in:

a) gare in circuito (criterium) km 80 (*) 

b) gare in linea km 100 (°);

c) gare a cronometro individuale km 20;

d) gare a cronometro a coppie km 30;

e) gare a cronometro a squadre km 50;

(*) la gara ossia che si svolge su un percorso di lunghezza compresa tra i 2 ed i 5 Km, da ripetersi più volte;

(°) per le gare riservate alle categorie Junior Sport., Master 6-7-8 e Master/Women i chilometraggi massimi sono ridotti di 10 km.

Per quanto attiene alle gare a tappe, si rinvia a quanto stabilito dagli specifici articoli del R.T./Attività Cicloamatoriale.

·         Sono consentite le auto al seguito  per le società con almeno 5 partenti, per assistenza tecnica e rifornimento si rimanda al R.T.

18. Attività di Fondo.

Le attività di fondo previste per il livello cicloamatoriale, così come stabilito dal vigente R.T./Attività cicloturistico-sportiva, sono le seguenti:

a)   medio fondo - percorsi da 81 a 120 km.

b)    gran fondo - percorsi superiori ai 120 km.

Le distanze indicate potranno avere una tolleranza positiva o negativa del 10%.

La pratica dell’attività amatoriale di fondo è consentita ai tesserati Master :

- medio fondo: dal 17° anno d’età (anno solare), tutte le categorie master (i tesserati cicloamatoriali appartenenti agli EPS dal 15° al 16° anno di età potranno partecipare nella categoria Ciclosportivi qualora prevista dal regolamento di gara e secondo le modalità disciplinate nelle normative Federali

- gran fondo: dal 19° anno d’età al 64° (anno solare) – Master 1/7 e Elite Sport m/f.

E’ ammessa la partecipazione di atleti agonisti (Professionisti, Elite, Under 23), solamente se previsto nel programma speciale di gara ed ad invito e se in possesso dell'autorizzazione scritta della Società di appartenenza, da esibire alla Giuria. Gli atleti agonisti non devono essere assolutamente inseriti né nella classifica assoluta né nelle classifiche di categoria né in alcun modo dovranno falsare la competizione

-L’attività di fondo amatoriale si svolge a velocità libera con classificazione individuale di categoria.

-Allo scopo di poter correttamente delimitare il "campo di gara" secondo le disposizioni contenute nell’ordinanza di autorizzazione della manifestazione e di disciplinare la presenza dei ciclisti sulle strade, gli organizzatori dovranno, comunque, predisporre idonee tabelle di marcia.

 

Le tabelle di marcia hanno scopo organizzativo, in particolare nei confronti della predetta Autorità, al fine di permettere la predisposizione degli eventuali servizi lungo il percorso.

Ciascuna tabella dovrà essere redatta sulla base di una velocità massima ed una minima e deve riportare le medie orarie ed indicare gli orari di passaggio attraverso le diverse località.

Per ciascuna delle  manifestazione dovrà essere stabilito il tempo massimo entro il quale la prestazione sarà considerata valida; detto tempo potrà essere  arrotondato rispetto a quello risultante dalla tabella minima di marcia.

Copia della tabella di marcia dovrà essere consegnata a ciascun partecipante

Il controllo degli atleti durante la gara e la classificazione finale, possono essere attuati con ogni tipo di sistema tecnologico.

Oneri Organizzativi

·         nello spirito dell’uguaglianza tra i partecipanti non sono ammesse auto al seguito

·         Assistenza tecnica da parte di terzi

·         assistenza tecnica per i concorrenti

·         un  rifornimento ( liquidi) ogni 50 KM o frazione

·         E’ consigliata la messa a disposizione del carro scopa

Atleti Under 23

Agli atleti della categoria Under 23 , tesserati per Società della Sardegna, è consentito partecipare alle gare amatoriali iscritte nel calendario regionale, nelle specialità strada, fondo e gran fondo, organizzate dal Società affiliate alla FCI.

Deve essere prevista una classifica separata dei soli Under 23 e agli stessi non è consentita l’assegnazione di premi in denaro.

Norma di rinvio.

Per quanto non contemplato si rimanda al Regolamento Tecnico del Settore Amatoriale e alle norme attuative Nazionali per il 2018.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 5 del 4 gennaio 2018

Norme attuative regionali Attività Agonistica 2018 - Si rendono note le disposizioni attuative regionali dell’attività agonistica per il 2018.

Le richieste gara devono essere accompagnate dalla planimetria del percorso Le richieste d’inserimento delle manifestazioni nel Calendario regionale devono essere indirizzate dalle Società al Comitato Regionale, a mezzo del Mod. 1/CTR, entro il 16 gennaio 2018.

Promiscuità categorie Allievi/Juniores/Under23

E’ consentita l’organizzazione di "gare promiscue" con altre categorie, nel rispetto delle modalità indicate dalla apposita tabella del prospetto "Premi e Tasse 2018" contenute nelle norme nazionali.

Sono “gare promiscue” le gare su strada, inserite nel calendario regionale, in cui due o più categorie partono contemporaneamente.

Per la stagione agonistica su strada si dispone che le categorie Allievi e Juniores gareggino in un'unica gara, con rapporto e distanze chilometriche previsti per la categoria inferiore (Allievi).

Dovranno essere stilati tre distinti ordini d’arrivo:

-      generale, per tutti gli atleti arrivati in tempo massimo, tenendo presente il tempo intercorso dal primo arrivato di ogni singola categoria;

-      della categoria Allievi;

-      della categoria Juniores.

Nelle giornate in cui non sono previste gare in promiscuità Allievi/Juniores, sarà consentita l’organizzazione di gare riservate ad una sola categoria o gare promiscue come di seguito indicato:

JUNIORES -UNDER 23

JUNIORES-UNDER 23 –ELITE s.c.

La denominazione “gara promiscua” con l’indicazione delle categorie ammesse, deve essere chiaramente indicata nel programma di gara.

Dovrà essere stilata, oltre alla classifica generale, una classifica separata per ogni categoria.

Per quanto concerne i monte premi si rimanda alla tabella federale “Premi e Tasse”.

Monte premi

Nelle gare Allievi e Juniores, Tipo Pista e Cronometro, per la stagione 2018, il C.F. consente ai CC.RR. di stabilire la modifica del montepremi. Il C.R. Sardegna ha deciso di dare facoltà alle Società organizzatrice di azzerare il monte premi, di erogare il 50% o decidere per l’erogazione dell’intero importo riportato sulla tabella federale vigente.

E’ condizione indispensabile che tale decisione sia riportata in maniera esplicita sul programma di gara inviato al C.R. per l’approvazione.

Categoria Esordienti

Si conferma, per gli Esordienti 1° e 2° anno, gara unica, dovranno essere stilati due distinte classifiche ed attribuiti a ciascuna categoria i premi di classifica, senza monte premi in denaro.

Si richiama l’attenzione su quanto indicato nelle Norme Attuative Nazionali 2018, relative alla possibilità di effettuare gare a cronometro.

Calendario Campionati Italiani Strada

Esordienti 1° e 2° anno                     Domenica 8 luglio         

Donne Esordienti 1° e 2° anno                   Sabato 7 luglio

Allievi                                                Domenica 8 luglio

Donne Allieve                                   Sabato 7 luglio     

Juniores                                            Domenica 17 giugno 

Under 23                                          Domenica 23 giugno.

Calendario Campionati Regionali

Esordienti 1° e 2° anno, Donne Esordienti e Allieve Domenica 24 giugno  

Allievi / Juniores                                                   Domenica 24 giugno    

Cronometro individuale Allievi, Juniores e Master data da definire

Le prove uniche di campionato regionale si svolgeranno in promiscuità Esordienti 1°/2° m/f e Donne Allieve, Allievi/Juniores.

Titoli e maglie di Campione regionale 2018

Nelle gare valevoli quali prove uniche di Campionato regionale su strada, l’assegnazione del titolo di Campione regionale 2018, è condizionata dalla presenza di almeno cinque partenti, mentre per le categoria Donne è sufficiente il numero di tre partenti.

Questi i titoli in palio:

-      Esordienti 1° anno;

-      Esordienti 2° anno;

-      Donne Esordienti 1° anno;

-      Donne Esordienti 2° anno;

-      Donne Allieve;

-      Allievi;

-      Juniores.

Anticipo gare nelle giornate non festive

Si richiama l’attenzione su quanto indicato al punto 4.1.1 - 5.1.2 – 4.3.1 – 5.2.1 – 11.1.1, delle Norme Attuative Nazionali 2018, E’ consentita l’organizzazione di gare infrasettimanali, senza alcuna autorizzazione da parte del C.F. (eventuale gara infrasettimanali in luogo della domenica o della festività riservate a Esordienti M/F ed Allievi-Juniores M/F).

Donne Esordienti

Alle Donne Esordienti 1° e 2° anno è consentito partecipare alle gare riservate agli Esordienti 1° anno, quando in regione non sono previste gare a loro riservate.

Donne Allieve

Solo quando in regione non sono previste gare loro riservate, è consentito correre in promiscuità con gli Esordienti 2° anno, adeguandosi alla regolamentazione di quest'ultima categoria.

Donne Juniores

Solo quando in regione non sono previste gare loro riservate, è consentito correre in promiscuità con gli Allievi, adeguandosi alla regolamentazione di quest'ultima categoria.

Cambio ruote

Nelle gare regionali riservate alle categorie Esordienti, Donne Esordienti 1° e 2° anno, Allievi e Donne Allieve, alla Società organizzatrice è consentito richiedere che nella gara sia istituito il cambio ruota. Tale richiesta deve essere espressamente indicata nel programma di gara da inviare al C.R. per l'approvazione.

Si ricorda che il cambio ruote deve essere effettuato dalle apposite autovetture messe a disposizione dalla Società organizzatrice e dalle auto delle Società regolarmente autorizzate dal Direttore di Corsa a seguire la corsa.

Nelle gare a cronometro è autorizzato il cambio ruote da parte dell’ ammiraglia al seguito, ma non quello della bicicletta.

Riunione Tecnica

Si ricorda l’obbligo di organizzare, prima della partenza di ogni corsa del calendario agonistico, la prescritta riunione tecnica fra il Direttore di Corsa, la Giuria, i Direttori Sportivi e i collaboratori addetti alla viabilità, (Polizia Stradale Carabinieri e Scorte Tecniche, Motostaffette).

Vetture al seguito

Si richiama l’attenzione su quanto indicato al punto 3.5 delle Norme Attuative Nazionali 2018, relativamente all’altezza massima (cm. 166) consentita per tutte le auto al seguito, del conseguente sorteggio da effettuarsi nel corso della Riunione Tecnica pre-gara.

Inoltre le vetture sociali autorizzate devono avere a bordo un Tecnico abilitato così come previsto dalle norme attuative nazionali .

Rifornimento

Si richiama l’attenzione su quanto indicato al punto 3.7 delle Norme Attuative Nazionali 2018, relativamente al rifornimento da persone appiedate, dalla partenza per terminare a 10 Km. dall’arrivo.

Modalità effettuazione controllo rapporti

Si richiama l’attenzione su quanto indicato al punto 3.14 delle Norme Attuative Nazionali 2018, relative alla misurazione dei rapporti.

Attività Tipo Pista

Si possono organizzare dal lunedì al sabato, escluso la domenica.

Ogni riunione tipo pista potrà comprendere, per ciascuna categoria, una o più specialità. I traguardi intermedi devono essere stabiliti su un numero di giri da percorrere che si avvicini ai 2 Km. Il chilometraggio massimo è quello stabilito dalla normativa nazionale. Nelle riunioni tipo pista è consentito ammettere i Giovanissimi di 11 anni (G5) e di 12 anni (G 6), con prove individuali dello sviluppo complessivo di Km. 6 per i G 5 e 8 per i G 6.

Under 23 di 19 anni

Si richiama l’attenzione su quanto indicato al punto 11.2.7 delle Norme Attuative Nazionali 2018, relativamente alla concessione di partecipare alle gare della categoria Juniores.

Attività a cronometro per Esordienti

E’ consentita l’organizzazione di gare a Cronometro individuale per la categoria Esordienti, dal chiaro contenuto promozionale.

Ammissione Master Junior

Nelle corse su strada promiscue Allievi/Juniores sono ammessi i corridori appartenenti alle categoria amatoriali Master Junior.

Agli stessi spettano i premi individuali in natura e non già quelli in denaro eventualmente previsti.

Partecipazione tesserati categ. Amatoriali (M/F)

Si richiama l’attenzione a quanto indicato dalle norme attuative nazionali delle categorie dilettanti al punto 1.4.5..

Atleti Under 23

Agli atleti della categoria Under 23 , tesserati per Società della Sardegna, è consentito partecipare alle gare amatoriali iscritte nel calendario regionale, nelle specialità strada, fondo e gran fondo, organizzate dal Società affiliate alla FCI.

Deve essere prevista una classifica separata dei soli Under 23 e agli stessi non è consentita l’assegnazione di premi in denaro.

Norma di rinvio

È fatto obbligo a chiunque di osservare le suddette disposizioni e di metterle in atto. L’inosservanza potrà comportare l’adozione di provvedimenti disciplinari o di natura pecuniaria, secondo quanto previsto in materia dalla F.C.I.

Per quanto non previsto nel presente Comunicato si rinvia alle Norme Attuative Nazionali 2018 ed al Regolamento Tecnico.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 4 del 4 gennaio 2018

NORME ATTUATIVE REGIONALI DOWN HILL 2018 – Si rendono note le norme attuative regionali della Discesa per la stagione 2018.

Gare regionali

Si disputano in un giorno, con 2 manches di gara al mattino.

Campionato regionale

Il Campionato regionale Downhill 2018 si disputa in prova unica. Per l'assegnazione del titolo e della maglia di Campione regionale, è necessaria la presenza e la partecipazione di almeno 3 (tre) corridori per ogni categoria od accorpamento.

Gran Prix DH Sardegna

Le gare inserite nel circuito Gran Prix DH Sardegna comprenderanno sia le gare di DH tradizionali, sia le gare che rientrano nella tipologia seguente:

- cittadine;

- tempo di percorrenza inferiore ai 2’00.

Il circuito prevede l'assegnazione della maglia al vincitore di categoria, mentre le categorie sono quelle previste per l'assegnazione del titolo di campione regionale.

Non sono previsti scarti.

Categorie

Ai fini dell’assegnazione del titolo di Campione regionale, queste le categorie ed accorpamenti:

Esordienti (1° e 2° anno): unico titolo;

Allievi (1° e 2° anno): unico titolo;

Juniores;

Open Maschile (Under 23- Elite): unico titolo;

Donne Esordienti (1° anno e 2° anno): unico titolo;

Donne Allieve (1° anno e 2° anno): unico titolo;

Donne Open (Donne Junior, Donne Under 23 e Donne Elite): unico titolo;

Junior Sport

Elite Sport

Master 1

Master 2

Master 3

Master 4

Master 5

Master 6

Master 7+

Donne Amatori: Junior Women Sport; Elite Women Sport, Master Women 1, Master

Women 2: unico Titolo.

Nel caso in cui le categorie non abbiano un numero sufficiente di partecipanti possono essere previsti i seguenti accorpamenti:

- Master 1-2

- Master 3-4-5-6-7 over  

Ai fini dell’assegnazione del titolo di vincitore del Gran Prix e delle premiazioni di fine gara, queste le categorie ed accorpamenti:

- Open Maschile (Elite - Under 23)

- Open Femminile (Elite - Junior)

- Donna Elite

- Junior Maschile

- Allievo Maschile

- Esordiente Maschile

- Giovanile Femminile (Donna Esordiente – Donna Allieva)

- Donna Junior

- Elite Sport e Junior Sport

- Master 1

- Master 2

- Master 3

- Master 4

- Master 5

- Master 6

- Master 7+

- Donne Master (Elite Sport Women, Junior Women Sport (solo nelle gare regionali), Master Women 1, Master Women 2)

Nel caso in cui le categorie non abbiano un numero sufficiente di partecipanti possono essere previsti i seguenti accorpamenti:

- Master 1-2

- Master 3-4-5-6-7 over  

Programma di gara Campionato Regionale e Gran Prix

Il programma deve prevedere indicativamente la seguente tempistica:

- dalle ore 7.30 alle 8.30 ricognizione pista a piedi;

- dalle ore 8.30 alle 10.00 verifica tessere;

- dalle ore 8.30 alle 10.00 prove libere assistite;

- ore 11.00 prima manche amatoriale/agonista;

- 60 minuti dopo il termine della prima, seconda manche amatoriale / agonista.

Ordini di partenza

Si riporta a quanto stabilito dalle norme attuative nazionale al punto 2.2.06.

Partecipazione tesserati appartenenti agli Enti di Promozione Sportiva convenzionati.

Ad esclusione della prova di Campionato Regionale, la partecipazione degli atleti appartenenti agli Enti convenzionati è ammessa a condizione che venga richiesto nel programma gara prima della approvazione  da parte del C.R..

Numeri di gara

I numeri di gara saranno forniti ai partecipanti dalla Società organizzatrice.

Tassa iscrizione

Sono escluse dal pagamento della quota di iscrizione le categorie Esordienti ed Allievi

Per tutte le altre categorie, la tassa d'iscrizione non può superare l’importo di € 11 (undici), di cui 1,00 (un) euro da versare al C.R. a mezzo bonifico bancario.

Classifiche e premiazioni

Devono essere redatte tre distinte classifiche: una assoluta, una per le categorie agonistiche ed una per quelle amatoriali, dalle quali verranno estrapolate le classifiche di categoria indicate nel paragrafo successivo.

Dovranno essere premiati con montepremi (se previsto) e premi in natura almeno i primi 5 atleti delle due classifiche (agonistica ed amatoriale) ed almeno i primi 3 atleti delle classifiche di categoria.

 

Annullamento

In caso di condizioni atmosferiche avverse, il Presidente del Collegio di Giuria potrà decidere di annullare la prova, dopo aver consultato il Delegato Tecnico ed il Responsabile della manifestazione.

In caso di peggioramento delle condizioni atmosferiche durante la 1^ manche, che impedissero di portare a termine la stessa e la successiva 2^ manche, si procederà anche in questo caso, dopo le dovute consultazioni, all’annullamento della prova.

Nel caso in cui la 1^ manche sia stata conclusa regolarmente e ci si trovasse nelle condizioni di non poter effettuare la 2^, ai fini del risultato finale si renderà ufficiale il risultato dell’unica manche effettuata.

Servizio di risalita

Il costo del servizio di risalita deve essere indicato nel programma gara; non sono previste esenzioni per alcuna categoria. Le Società che si rendessero autonome in tal senso non sono tenute a corrispondere il costo del servizio per i propri atleti.

Utilizzo delle protezioni

Diversamente da quanto disposto nelle norme nazionali si consiglia caldamente l’uso delle gomitiere per tutte le categorie. 

Norma di rinvio

Per quanto non contemplato, si rimanda al Regolamento Tecnico del Settore Fuoristrada e alle Norme Attuative Nazionali per il 2018.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 3 del 4 gennaio 2018

Calendario MTB 2018 – Si rende noto il Calendario di attività MTB 2018.

Marzo

 

 

 

4

Cross country

Sassari

MTB Progetto Sport

 

1^ prova del Gran Prix di Cross country

 

11

Cross country

San Basilio

Extreme Bike

 

2^ prova del Gran Prix di Cross country

 

18

Point to point

Alghero

Alghero Bike ASD

 

1^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Alghero

Alghero Bike ASD

25

Cross country

Olbia

S.C. Terranova

 

3^ prova del Gran Prix di Cross country

 

 

 

 

 

Aprile

 

 

 

8

Point to point

Pau

Arkitano MTB Club

 

2^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Pau

Arkitano MTB Club

15

Marathon

Sarroch

Pul. Sar.

 

1^ prova del Gran Prix della Marathon

 

 

Point to point

Sarroch

Pul. Sar.

 

3^ prova del Gran Prix Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Sarroch

Pul.Sar.

22

Cross country

Bosa

Bosa Bike ASD

 

4^ prova del Gran Prix di Cross country

 

29

Point to point

Nurri

Nurri-Orroli MTB

 

4^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Nurri

Nurri-Orroli MTB

 

 

 

 

Maggio

 

 

 

6

Cross country

Arborea

Arborea Bike ASD

 

5^ prova del Gran Prix di Cross Country

 

13

Point to point

Donori

Donori MTB

 

5^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Donori

Donori MTB

20

Cross country

Monastir

S.C. Cagliari

 

Campionato Regionale di Cross country -

 

27

Point to point

Carbonia

Team Spakkaruote

 

6^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Carbonia

Team Spakkaruote

 

 

 

 

Giugno

 

 

 

3

Marathon

Sinnai

Sinnai MTB

 

2^ prova del Gran Prix della Marathon

 

 

Point to point

Sinnai

MTB Sinnai

 

7^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Sinnai

MTB Sinnai

10

Cross country

Villacidro

MTB Piscina Irgas 3C

 

6^ prova del Gran Prix di Cross Country - Tolp class

17

Marathon

Sassari

MTB Progetto Sport

 

Campionato Regionale della Marathon

 

 

Point to point

Sassari

MTB Progetto Sport

 

8^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Sassari

MTB Progetto Sport

 

 

 

 

Agosto

 

 

 

10

Pedalata Ecologica

Sarroch

Pul. Sar. ASD

 

 

 

 

Settembre

 

 

 

2

Cross country

Pula

Pul. Sar. ASD

 

7^ prova del Gran Prix di Cross country

 

9

Cross country

Sanluri

Sanluri Bike ASD

 

8^ prova del Gran Prix di Cross country

 

16

Marathon

Villaurbana

Villaurbana MTB ASD

 

3^ prova del Gran Prix della Marathon

 

 

Point to point

Villaurbana

Villaurbana MTB ASD

 

9^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Villaurbana

Villaurbana MTB ASD

23

Cross country

Portotorres

Ciclisti Turritani ASD

 

9^ prova del Gran Prix di Cross country

 

30

Point to point

Morgongiori

Arkitano MTB Club

 

10^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Morgongiori

Arkitano MTB Club

 

 

 

 

Ottobre

 

 

 

7

Cross country

Guspini

U.C. Guspini

 

10^ prova del Gran Prix di Cross country

 

14

Point to point

Villasalto

Polisp. Villasalto

 

11^ prova del Gran Prix di Point to point

 

 

Pedalata Ecologica

Villasalto

Polisp. Villasalto

21

Cross country

Sennori

Mountain Bike Sennori

 

11^ ed ultima prova del Gran Prix di Cross country

 

Pedalata Ecologica

Sinnai

Sinnai MTB

28

Marathon

Bosa

Bosa Bike ASD

 

4^ ed ultima prova del Gran Prix della Marathon

 

Point to point

Bosa

Bosa Bike ASD

 

12^ ed ultima prova del Gran Prix di Point to point

 

Pedalata Ecologica

Bosa

Bosa Bike ASD

 

Le titolazioni dei Gran Prix saranno rese note successivamente con apposito Comunicato.

Il Calendario dell’attività di Discesa e di Enduro, come le Norme attuative regionali di dette specialità, formeranno oggetto di ulteriore pubblicazione.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 2 del 4 gennaio 2018

Norme attuative MTB 2018 – Si rendono note le Norme attuative dell’attività regionale di MTB 2018.

NORME ATTUATIVE REGIONALI DELL’ATTIVITÀ FUORISTRADA 2018

CAMPIONATI REGIONALI

Sono indetti i Campionati regionali assoluti 2018 di Cross country e Marathon.

CIRCUITI REGIONALI

Sono indetti i seguenti Gran Prix:

Gran Prix XCO di primavera, in programma da marzo a giugno;

Gran Prix XCO di autunno, in programma da settembre ad ottobre;

Gran Prix XCP di primavera, in programma da marzo a giugno;

Gran Prix XCP di autunno, in programma da settembre a novembre;

Gran Prix XCM in programma da marzo ad ottobre.

CATEGORIE E ACCORPAMENTI

È previsto un unico criterio di premiazione delle diverse categorie di bikers per le prove di campionato regionale che per le restanti gare. Le Società organizzatrici devono provvedere alla premiazione di almeno i primi 3 (tre) classificati delle sotto elencate categorie od accorpamenti. È data facoltà alle Società organizzatrici, una volta soddisfatto il criterio di premiazione suesposto, implementare la stessa con ulteriori premi e/o riconoscimenti.

Si indicano le categorie e gli accorpamenti che originano l’assegnazione del titolo di Campione Regionale e di vincitore del Gran Prix:

-      Esordienti 1° anno;

-      Esordienti 2° anno;

-      Allievi 1° anno;

-      Allievi 2° anno;

-      Juniores;

-      Open Maschile (Under 23 ed Elite) unico titolo;

-      Donne Esordienti (1° anno e 2° anno) unico titolo;

-      Donne Allieve (1° anno e 2° anno) unico titolo;

-      Donne Open (Donne Junior, Donne Under 23 e Donne Elite) unico titolo;

-      Junior Sport;

-      Elite Sport;

-      Master 1;

-      Master 2;

-      Master 3;

-      Master 4;

-      Master 5.

-      Master 6

-      Master 7 + (Master 7 e Master 8) unico titolo;

-      Donne Amatori (Junior Women Sport; Elite Women Sport, Master Women 1, Master Women 2) unico titolo.

ASSEGNAZIONE TITOLI

Per l'assegnazione del titolo di Campione regionale 2018 delle varie specialità, è necessario che risultino iscritti e partenti almeno tre bikers per ogni categoria od accorpamento. Alle prove di Campionato regionale partecipano i soli tesserati alla F.C.I. per Società regolarmente affiliate in Sardegna per l’anno 2018.

CAMPIONATI REGIONALI XCO e XCM

I Campionati regionali Cross Country e Marathon 2018 verranno disputati in prova unica.

VERSAMENTO TASSA D’ISCRIZIONE

La tassa d’iscrizione alle manifestazioni deve essere versata entro i termini di scadenza delle iscrizioni, indicata sul programma di gara. Il versamento deve essere effettuato tramite bonifico bancario, conto corrente postale o con vaglia postale, e la ricevuta dell’avvenuto pagamento deve essere trasmessa alla Società organizzatrice, unitamente all’elenco degli iscritti.

Nel caso in cui la quota versata sia inferiore all’importo dovuto, tutti gli atleti della Società saranno ammessi alla gara solo quando, un dirigente accompagnatore avrà regolarizzato il pagamento al momento della verifica delle tessere. Resta inteso che il dirigente preposto dovrà regolare il pagamento della tassa d’iscrizione per tutti gli atleti iscritti e non solo per quelli presenti.

PARTECIPAZIONE DEI TESSERATI DEGLI ENTI DI PROMOZIONE SPORTIVA CONVENZIONATI CON LA F.C.I.

È ammessa la partecipazione alle gare regionali MTB dei tesserati appartenenti agli Enti di Promozione Sportiva convenzionati FCI; in base all'età, sono inclusi nelle corrispondenti categorie amatoriali federali.

I tesserati F.C.I. extra regionali e i tesserati degli Enti di Promozione Sportiva, acquisiscono il diritto ad essere inseriti nelle classifiche di categoria, in base al punteggio ottenuto. Per l’iscrizione alle manifestazioni, sono tenuti a far pervenire alla Società organizzatrice, via fax o e-mail, apposito elenco contenente, cognome e nome, anno di nascita, numero di Tessera, Società ed Ente di appartenenza, con allegata copia attestante l’avvenuto pagamento della tassa d’iscrizione. Per le gare valide quali prove di Campionato Regionale non è ammessa la loro partecipazione.

PROGRAMMA GARA

Il programma della corsa, compilato in ogni sua parte sui moduli federali, deve essere corredato dalla seguente documentazione:

tasse federali, nella misura fissata dal Consiglio Federale;

caratteristiche del percorso con indicazione delle misure di sicurezza adottate;

indicazione delle disposizioni prese per l’assistenza tecnico/sanitaria dei corridori;

dislocazione dei posti di pronto soccorso e centri ospedalieri collocati nelle vicinanze del percorso;

indicazione dei locali adibiti ai controlli antidoping e del nominativo del dirigente sociale addetto al controllo, avendo cura di indicare il suo numero di cellulare;

planimetria ed altimetria del percorso;

dichiarazione di accettazione dell’incarico da parte del Responsabile di Organizzazione.

Il ritardato invio del programma gara e relativi allegati, verrà applicata l sovrattassa prevista per il ritardo.

Il Settore Regionale Settore Fuoristrada si riserva di effettuare il preventivo sopralluogo del tracciato proposto, dandone formale avviso alla Società organizzatrice.

VERIFICA TESSERE

In tutte le gare, un responsabile del Team potrà presentare alla verifica, tessere o Modulo S.I.F. (Fattore K); nelle gare Regionali e Nazionali XCP e XCM il controllo delle tessere atleti delle categorie amatoriali Master, dovrà essere espletato dalla Società Organizzatrice che si assume in tal caso la responsabilità dell’ammissione in gara; eventuali casi particolari segnalati saranno valutati dal Collegio di Giuria.

Nelle gare Internazionali il controllo delle tessere o modulo S.I.F. (fattore K) è di competenza esclusiva del Collegio di Giuria. Al termine del controllo delle tessere, comunque non oltre i 30 minuti dalla partenza della gara (per XCM/XCP non oltre i 30 minuti dopo la partenza), il Responsabile della Manifestazione dovrà consegnare al Presidente di Giuria l’elenco completo e aggiornato (con riportati obbligatoriamente ed in modo aggiornato e corretto: cognome e nome dell’atleta, codice UCI, numero di tessera, società di appartenenza con relativo codice ed Ente di appartenenza, se diverso dalla FCI) di tutti gli effettivi partenti. Con la consegna di tale elenco il Responsabile della Manifestazione dichiara anche che, in base ai regolamenti FCI ed UCI, tutti i partenti hanno diritto a parteciparvi.

NUMERI DI GARA

I partecipanti in possesso della tessera F.C.I., nelle gare di Cross Country dovranno utilizzare il numero di gara fornitogli dal Settore Fuoristrada Regionale. Nel caso di cambio di categoria, prima di procedere all'assegnazione del nuovo numero, il corridore, dovrà restituire obbligatoriamente all’incaricato del Settore Fuoristrada il numero assegnatogli in precedenza. In caso di mancata restituzione, l'atleta è tenuto al versamento di 5 €. In caso di assenza del personale addetto all’assegnazione dei numeri ai nuovi iscritti, è tenuta a provvedervi la società organizzatrice assegnando un numero di gara provvisorio. Uguale procedimento sarà adottato nei confronti dei partecipanti appartenenti agli Enti di Promozione Sportiva.

Per i partecipanti alle gare Point to Point e Marathon, i numeri di gara dovranno essere forniti di volta in volta dalla Società organizzatrice.

Ogni partecipante è tenuto ad applicare la tabella porta numero in modo che la stessa sia facilmente visibile.

È assolutamente vietato ridurre e modificare i porta numero e i relativi spazi pubblicitari riservati alla Società organizzatrice.

Segnalazione del percorso

Il percorso dovrà essere chiaramente segnalato con fettucce e con il seguente sistema di frecciatura: frecce direzionali (frecce nere su pannello bianco o giallo fluorescente) indicheranno l'itinerario da percorrere, avendo cura di segnalare i cambiamenti di direzione, gli incroci e le situazioni giudicate pericolose. Le dimensioni minime delle frecce direzionali saranno di cm. 40 per 20 e dovranno essere piazzate ad un'altezza massima dal terreno di non più di mt. 1,5.

Le frecce devono essere posizionate sul lato destro del percorso, salvo che per le curve a destra dove le stesse saranno sistemate, prima della curva e nella stessa, sul lato sinistro del percorso.

CONTRIBUTO AL C.R. SARDEGNA

Le società organizzatrici di gare di Cross Country, Marathon e Point to Point, relativamente ai partecipanti tesserati nelle categorie amatoriali, hanno l’obbligo di versare al termine della manifestazione, per ciascuno di essi, € 1,00, tramite bonifico al C.R.

AUTORIZZAZIONE USO MICRO CAMERA

L’organizzatore, per esigenze televisive, è autorizzato a far utilizzare una micro-camera, ad un atleta espressamente individuato e disponibile. Il nominativo sarà comunicato al Presidente di Giuria, sollevandolo da qualsiasi responsabilità.

 

CROSS COUNTRY

PARTECIPAZIONE CATEGORIA G/6

Da aprile a settembre compresi, sono ammessi in abbinata promozionale, anche i tesserati G6 m/f, su un circuito in conformità al RT di km.3/3,5 con una percorrenza massima di 1 giro/20’ considerando un fondo omogeneo ed asciutto e con la limitazione ad usare MTB con ruote da 26” o 27,5”.

CARATTERISTICHE DEI PERCORSI DI CROSS COUNTRY

Si elencano i requisiti riguardanti l’organizzazione della prova del Campionato Regionale XCO e dei Gran Prix di XCO:

si svolgono indicativamente su circuito da 4 km a 6 km. Per le categorie giovanili è consigliato un percorso ridotto a km.3/3,5 e con un dislivello massimo di 100 mt.;

·         il tracciato deve essere costituito in maniera prevalente da tratti di fuoristrada, campi, sentieri sterrati o erbosi;

·         i raccordi su strade pavimentate o asfaltate non devono superare il 15% del totale del percorso;

·         il percorso deve essere segnalato ogni chilometro con un pannello indicante i km. ancora da percorrere;

·         nel caso la gara preveda un giro di lancio, lo stesso non dovrà transitare nuovamente dalla zona di partenza, ma dovrà immettersi nel circuito senza intralciare le operazioni di griglia delle batterie successive;

·         la partenza e l’arrivo dovranno obbligatoriamente essere posti in salita o leggera ascesa;

·         il percorso dovrà risultare, preferibilmente, a forma di trifoglio; sono raccomandate le zone doppie di rifornimento/assistenza tecnica;

·         la partenza deve essere prevista in una zona sufficientemente larga (non meno di 4/5 metri), e il primo tratto (non meno di 300 metri), anche al di fuori del circuito di gara, deve permettere l'allungamento del gruppo;

·         non è consentito l'arrivo al di fuori del circuito di gara;

·         adeguata segnalazione dell’intero percorso e dell'arrivo; della zona assistenza tecnica, della zona rifornimento e dei tratti di pericolo;

·         locali idonei, per ritrovo e verifica tessere; presenza obbligatoria di un medico di gara e dell'ambulanza;

·         presenza di moto apripista, al primo giro in programma;

·         obbligo di divulgare la manifestazione con tutti i mezzi possibili;

·         predisporre idonee indicazioni stradali che, partendo dal centro abitato, permettano di individuare il ritrovo gara con estrema facilità.

ORDINE DI PARTENZA

Per la gara valida quale prova di Campionato Regionale XCO e le prove di Gran Prix XCO si dovranno disporre due partenze:

la prima partenza alle ore 10.00 per le categorie Esordienti m/f, Allievi m/f, l’ordine di partenza sarà determinato dal Presidente di giuria e dal Responsabile dell’Organizzazione in base al numero dei partecipanti;

la seconda partenza alle ore 11, con le seguenti griglie di allineamento:

griglia n. 1: Open Maschile (Under 23, Elite); Juniores; Elite Sport;

griglia n. 2: Master 1; Master 2; Master 3;

griglia n. 3: Master 4; Master 5; Master 6, Master 7 e Donne tutte.

Il tempo di attesa tra la partenza di una griglia e l'altra non deve essere inferiore a 1 minuto.

Eventuali deroghe potranno essere richieste all’atto di presentazione del programma gara per l’approvazione.

La Società organizzatrice avrà cura di predisporre, in prossimità della partenza, le opportune indicazioni per individuare le tre griglie, tenendo opportunamente conto del numero dei partecipanti.

L'atleta che al momento dell'appello, non risulti presente dopo la seconda chiamata, sarà retrocesso in coda alla propria griglia e partirà per ultimo.

Chiunque sarà sorpreso a provare il percorso di gara durante lo svolgimento della prova riservata alle categorie giovanili, incorrerà  provvedimenti disciplinari del caso.

TASSE D’ISCRIZIONE

Nelle gare regionali sono esentate dal pagamento della tassa d’iscrizione tutte le categorie agonistiche m/f. Per tutte le altre categorie, per la tassa d'iscrizione è consigliato l’importo di 11 (undici) euro.

CROSS COUNTRY IN LINEA XCM - XCP

PARTENZA

La partenza delle gare Marathon e Point to Point dovrà essere fissata per le ore 10.00. Nel caso in cui la prova di Point to Point risulti dal programma di gara abbinata alla gara Marathon, la Società organizzatrice è tenuta a predisporre due griglie separate e la partenza della Point to Point dovrà essere posticipata di almeno 2 (due) minuti.

Eventuali deroghe potranno essere richieste all’atto di presentazione del programma gara per l’approvazione.

L’accesso in dette griglie dovrà avvenire solo ed esclusivamente dai cancelli predisposti dall’organizzazione, coloro che verranno sorpresi a scavalcare transenne o nastri di delimitazione, verranno esclusi dall’ordine di arrivo.

Il percorso dovrà essere segnalato ogni 10 km con un pannello indicante quanti km mancano all’arrivo.

RILEVAMENTO TEMPI GARA

Per le gare Marathon, compreso il Campionato regionale, e per le gare Point to Point è previsto il rilevamento tempi. Le Società organizzatrici avranno l’obbligo di stilare una classifica assoluta e una di categoria o accorpamento, con l’esatto tempo di percorrenza di ciascun concorrente.

TASSA ISCRIZIONE

Sono esentate dal pagamento della tassa d’iscrizione i tesserati delle categorie agonistiche m/f. A carico delle rispettive Società di appartenenza è richiesto il solo versamento di 3 (tre) euro per ciascun atleta partecipante, quale contributo per il servizio di cronometraggio.

Per tutte le altre categorie si consiglia l’importo di 16 (sedici) euro quale tassa di iscrizione.

Nell'eventualità che la Società organizzatrice offra altri servizi (pacco gara), gli stessi devono considerarsi facoltativi e, pertanto, non vincolanti ai fini dell’importo della quota d’iscrizione.

TEMPI DI PERCORRENZA GARE POINT TO POINT E MARATHON.

Per questo tipo di gara, la Società organizzatrice potrà prevedere dei cancelli con chiusura entro un limite massimo di tempo. I tesserati che transiteranno comunque oltre il tempo massimo saranno esclusi dalla classifica. Nel caso in cui fosse previsto un percorso alternativo di distanza inferiore, tutti i tesserati che raggiungeranno il “cancello” oltre il tempo massimo stabilito, saranno deviati su questo percorso.

PREMIAZIONE GARE ABBINATE

Nel caso in cui risulti abbinata alla gara Marathon una prova di Point to Point, la Società organizzatrice è tenuta a provvedere, anche per questa, alla premiazione dei primi tre classificati di ciascuna categoria.

PEDALATE ECOLOGICHE E CICLOTURISMO MTB

Le Pedalate Ecologiche e il Cicloturismo MTB sono manifestazioni non competitive aperte a Società o gruppi o singoli, tesserati e non. Nel caso di concomitanza con altra gara MTB, la partenza dovrà essere posticipata di almeno 2 (due) minuti.

Tali manifestazioni sono aperte ai maggiori di anni 13 fino ad una distanza di 20 km. Per distanze superiori, fino a un massimo di 59 Km, dall’età di 18 anni in poi.

È richiesta per tutti una bici fuoristrada, il casco e un certificato medico di idoneità.

Per il minore non tesserato è necessario, inoltre, esibire l’attestazione relativa al consenso del genitore.

La Società organizzatrice è tenuta a predisporre in prossimità dell’arrivo un punto di ristoro per tutti i partecipanti.

L’accettazione delle richieste d’iscrizione dopo tali termini, oppure sul posto gara, sono demandati alla discrezione della Società organizzatrice che potrà accettarle o meno; in tal caso può applicare una penale fino ad un massimo di € 5,00.

Essendo queste manifestazioni esclusivamente a carattere non competitivo, è fatto assoluto divieto di predisporre per i partecipanti la consegna di chip per il rilevamento dei tempi e di stilare classifiche individuali; è consigliata la compilazione di una classifica per società o per gruppi che hanno tagliato il traguardo, con il numero maggiore di partecipanti.

Quando è abbinata alla gara Marathon e/o Point to Point una Pedalata Ecologica o raid non agonistico, con la presenza di non tesserati, la Società organizzatrice oltre a fornire loro una tabella d’identificazione di colore e numerazione diversa, avrà cura di sistemarli in una griglia separata e farli partire ad almeno 2 (due) minuti dai tesserati in gara.

NORMA DI RINVIO

Per quanto non contemplato, si rimanda al Regolamento Tecnico del Settore Fuoristrada e alle Norme Attuative Nazionali per il 2018.

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)


 

COMUNICATO N. 1 del 3 gennaio 2018

Proclamazione Campioni sardi – A seguito dei risultati fatti registrare nel Campionato regionale di Ciclocross, svoltosi sabato 30 dicembre 2017, ad Ussana, per l’organizzazione del Gruppo Sportivo Pedale Ussanese, sono proclamati Campioni regionali 2018 della specialità i sotto indicati atleti:

 

Esordienti 2° anno

Gabriele Porcu

del Velo Club Sarroch

Donne Esordienti 2° anno

Giorgia Secchi

dell’Ossidiana Bike A.S.D.

Allievi 1° anno

 

Allievi 2° anno

 

Juniores

 

Master 1

 

Master 2

 

Master 3

 

Master 4

 

Master 5

 

Master 6

 

Donne Cicloamatori

Ruslan Farci

del G.S. Ozierese 1981

Leonardo Mocci

della MTB Piscina Irgas 3 C A.S.D.

Orlando Pitzanti

del G.S. Ozierese 1981

Andrea Pillai

della Società 2000 Ricambi A.S.D.

Andrea Lovicu

del Bike Team Demurtas Nuoro

Giovanni Battista Muretti

del Cycling Team Gallura

Cristian Serra

del Bike Team Demurtas Nuoro

Massimiliano Cadelano

della Società Sa Vida Noa 2008

Giorgio Sara

della Società Mountain Bike Sennori

Sara Serrau

della Società Ciclistica Cagliari

 

Ai neo Campioni ed alle rispettive Società di appartenenza vanno le congratulazioni del Comitato Regionale.

 

 

Il Presidente

(Stefano Dessì)